Corsi Kantiere CORSI 2017-2018

 

CORSI
COMPUTER
corsi computer il kantiere

CORSI
LINGUE
corsi lingue il kantiere

BENESSERE
E DANZA
corsi per attivita fisica il kantiere

CORSI
CREATIVITA’
cors creatività il kantiere

 

CORSI
CUCINA
Servizio Ristoro il Kantiere

CORSI
MUSICA
corsi musica il kantiere

CORSI
PER BAMBINI
corsi per bambini il kantiere

 

Tutti i corsi sono rivolti ad anziani, adulti e bambini e si svolgono la mattina, il pomeriggio e la sera.

Per conoscere la data di partenza e gli orari dei corsi chiama:
Dal Lunedì al Venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 18:00 alle 20:00 lo 055.7331270

Il Kantiere è in via del Cavallaccio 1/Q vicino l’Hilton e l’UCI Cinema – segreteria@kantierefirenze.it

Nuova linea telefonica : 3459279899 anche su WHATSAPP! whatsapp

Chiamaci o mandaci un sms!

Corsi Kantiere QUI TROVI L’ELENCO COMPLETO DEI CORSI

INTERNET E COMPUTER FACILE PER ANZIANI ED ADULTI

 Un corso semplicissimo e divertente dove si impara ad utilizzare internet, la posta elettronica e le operazioni base del computer, adatto a chi parte da zero, o a chi ne sa molto poco. Il gruppo è sempre formato da pochissime persone ( 4 / 5 di media ), e ogni lezione è trascritta in appunti semplici e chiari.  Grazie alla sua semplicità  il corso è amatissimo anche dagli anziani

Durata: 10 Incontri di 60 minuti // costo: €125

Una volta a settimana in fascia oraria: mattina, pomeriggio o dopo cena

Descrizione:

Concepito per chi é alle prime armi o, addirittura, non ha mai acceso un computer; il corso ha lo scopo di fare apprendere, in modo semplice e chiaro, l’utilizzo base del computer. Durante il corso si parte da zero e si impara a gestire i documenti e le cartelle, a navigare in internet e usare la posta elettronica. Grazie alla sua semplicità, il corso é adatto a uomini e donne di tutte le età, adulti ed anziani. Tutte le lezioni sono trascritte in appunti brevi e semplici… e se non hai il computer o internet non ti preoccupare: tutti i giorni puoi usare i computer del Kantiere, gratuitamente.

Argomenti trattati nel corso:

  • Accendere e spegnere il computer
  • Avviare i programmi e salvare un documento
  • Creare una cartella
  • Navigazione in internet
  • Uso della posta elettronica

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Michele Trabison, l’insegnante di informatica. Nato a Livorno nel 1977, dopo la maturità classica e la laurea in Filosofia ho studiato editoria multimediale presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali di Firenze, con relativa qualifica nel 2005. Da allora sono un libero professionista che realizza prodotti multimediali ( siti web, cd-rom ecc. ) e una vasta gamma di corsi legati al mondo del computer, di internet e dell’ editoria multimediale ( video montaggio, grafica, web editing ecc.) Nel Quartiere 4 ho avuto tantissimi allievi, così se chiedi in giro credo che almeno un amico o un parente sia passato dalle mie tastiere ! I miei corsi sono caratterizzati dalla semplicità espositiva, dal clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con l’attenzione dovuta… non mancano anche le risate e la possibilità di vivere un’ esperienza di gruppo con persone che hanno deciso di intraprendere l’esperienza del corso. Mi occupo di formazione da 10 anni e, devo ammetterlo, con grande entusiasmo, poiché questa attività mi permette di unire due grandi passioni: l’ informatica e la relazione con gli altri. Il mio piatto forte sono i corsi di base, soprattutto per coloro che partono da zero, adulti ed anziani, ma posso anche aiutarti a migliorare nell’ utilizzo di Wondows e Office, oppure insegnarti i programmi tipici dell’editoria multimediale, allo scopo di realizzare montaggi video, fotografici o pagine web. Con più di 3500 ore di formazione e 1000 allievi nei miei 10 anni di attività posso garantirti professionalità, metodo e tanta tanta… pazienza!

INFORMATICA LIVELLO INTERMEDIO E AVANZATO, ANCHE SMARTPHONE E TABLET

Tanti corsi di vario livello per tutti coloro che hanno già una piccola infarinatura ma vogliono superare i piccoli problemi che via via si presentano.
Gli argomenti saranno vari a seconda del livello: conoscere meglio il computer, essere più pratici con internet, la posta elettronica e la scrittura, usare le penne usb e i cd/ dvd, imparare a chiedere certificati o visite mediche, fare i pagamenti o la spesa via internet, lavorare con le foto, conoscere e usare facebook, skype, youtube ecc. Avanzato: pacchetto Office e preparazione ECDL.

 

Durata: 10 Incontri di 60 minuti // costo: €125

Una volta a settimana in fascia oraria: mattina, pomeriggio e sera

Descrizione:

Una gamma di corsi pensata per tutti coloro che hanno già una piccola infarinatura ma vogliono superare i piccoli problemi che via via si presentano.
Gli argomenti saranno vari: essere più pratici con internet, la posta elettronica e la scrittura, usare le penne usb e i cd/ dvd, imparare a chiedere certificati o visite mediche, a fare i pagamenti o la spesa via internet, lavorare con le foto, conoscere e usare facebook, skype, youtube ecc. Avanzato: pacchetto Office e preparazione ECDL.

Argomenti trattati nei vari corsi:

  • Approfondimento della posta elettronica
  • Approfondimento della navigazione in internet
  • Penne usb, cd, dvd
  • Tessera sanitaria
  • Facebook, skype, youtube
  • Lavorare con le foto
  • Office

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Michele Trabison, l’insegnante di informatica. Nato a Livorno nel 1977, dopo la maturità classica e la laurea in Filosofia ho studiato editoria multimediale presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali di Firenze, con relativa qualifica nel 2005. Da allora sono un libero professionista che realizza prodotti multimediali ( siti web, cd-rom ecc. ) e una vasta gamma di corsi legati al mondo del computer, di internet e dell’ editoria multimediale ( video montaggio, grafica, web editing ecc.) Nel Quartiere 4 ho avuto tantissimi allievi, così se chiedi in giro credo che almeno un amico o un parente sia passato dalle mie tastiere ! I miei corsi sono caratterizzati dalla semplicità espositiva, dal clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con l’attenzione dovuta… non mancano anche le risate e la possibilità di vivere un’ esperienza di gruppo con persone che hanno deciso di intraprendere l’esperienza del corso. Mi occupo di formazione da 10 anni e, devo ammetterlo, con grande entusiasmo, poiché questa attività mi permette di unire due grandi passioni: l’ informatica e la relazione con gli altri. Il mio piatto forte sono i corsi di base, soprattutto per coloro che partono da zero, adulti ed anziani, ma posso anche aiutarti a migliorare nell’ utilizzo di Wondows e Office, oppure insegnarti i programmi tipici dell’editoria multimediale, allo scopo di realizzare montaggi video, fotografici o pagine web. Con più di 3500 ore di formazione e 1000 allievi nei miei 10 anni di attività posso garantirti professionalità, metodo e tanta tanta… pazienza!

COMPUTER – WORD, EXCEL, INFORMATICA PER IL LAVORO

Per chi ha esigenze legate al mondo del lavoro, il corso affronta le tecniche principali per usare word e excel, i due programmi da ufficio più famosi al mondo. Nel secondo ciclo di incontri vengono date le basi per un utilizzo da ufficio del computer, di internet e della posta elettronica. Il corso segue i programmi dell’ ECDL BASE.

Durata: 10 Incontri di 60 minuti // costo: €125

Una volta a settimana in fascia oraria: mattina, pomeriggio e sera

Descrizione:

Per chi ha esigenze legate al mondo del lavoro, il corso affronta le tecniche principali per usare i due programmi da ufficio più famosi al mondo. Il corso tratta gli argomenti dell’ECDL, dunque prepara anche al superamento dei due moduli corrispondenti.
In una altro ciclo di 10 incontri vengono affrontati gli argomenti dei moduli ECDL Computer essential e Online Essential, che danno una completa preparazione di base per quello che riguarda l’utilizzo del computer, della posta elettronica e di internet.
I due corsi forniscono una completa preparazione per tutti coloro che devono utilizzare il computer non solo per il tempo libero ma anche per il lavoro.

  • Argomenti del modulo Excel dell’ ECDL base

    • Lavorare con i fogli elettronici e salvarli in diversi formati;
    • Scegliere le funzionalità disponibili per migliorare la produttività, quali la Guida in linea;
    • Inserire dati nelle celle e applicare modalità appropriate per creare elenchi. Selezionare, riordinare e copiare, spostare ed eliminare i dati;
    • Modificare righe e colonne in un foglio elettronico. Copiare, spostare, eliminare e cambiare nome ai fogli di calcolo in modo appropriato;
    • Creare formule matematiche e logiche utilizzando funzioni standard del programma. Applicare modalità appropriate per la creazione delle formule ed essere in grado di riconoscere i codici di errore nelle formule;
    • Formattare numeri e contenuto testuale in un foglio di calcolo;
    • Scegliere, creare e formattare grafici per trasmettere informazioni in modo significativo;
    • Modificare le impostazioni di pagina di un foglio di calcolo e controllare e correggere errori nel contenuto prima della stampa finale.
  • Argomenti del modulo Word dell’ ECDL base

    • Lavorare con i documenti e salvarli in diversi formati;
    • Scegliere le funzionalità disponibili per migliorare la produttività, quali la Guida in linea;
    • Creare e modificare documenti di piccole dimensioni in modo che siano pronti per la condivisione e la distribuzione;
    • Applicare formattazioni diverse ai documenti per migliorarne l’aspetto prima della distribuzione e individuare buoni esempi nella scelta delle opzioni di formattazione più adeguate;
    • Inserire tabelle, immagini e oggetti grafici nei documenti;
    • Preparare i documenti per le operazioni di stampa unione;
    • Modificare le impostazioni di pagina dei documenti e controllare e correggere errori di ortografia prima della stampa finale.
  • Argomenti del modulo Computer Essential

    • Comprendere i concetti fondamentali relativi all’ICT (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione), ai computer, ai dispositivi elettronici e al software;
    • Accendere e spegnere un computer;
    • Operare efficacemente sul desktop di un computer usando icone e finestre;
    • Regolare le principali impostazioni del sistema e usare le funzionalità di Guida in linea;
    • Creare un semplice documento e stamparne delle copie;
    • Conoscere i principali concetti di gestione dei file ed essere in grado di organizzare efficacemente cartelle e file;
    • Comprendere i concetti fondamentali relativi ai supporti di memoria e all’uso di software di compressione e di estrazione di file di grandi dimensioni;
    • Comprendere i concetti relativi alle reti e alle possibilità di connessione, ed essere in grado di collegarsi a una rete;
    • Comprendere l’importanza di effettuare copie di backup dei dati e di proteggere i dati e i dispositivi elettronici da malware;
    • Comprendere l’importanza del “green computing”, dell’accessibilità e della salvaguardia della salute degli utenti.
  • Argomenti del modulo On Line Essential

    • Comprendere i concetti relativi alla navigazione sulla rete e alla sicurezza informatica;
    • Utilizzare il browser di rete e gestirne le impostazioni, i segnalibri/preferiti e la stampa di pagine web;
    • Eseguire delle ricerche di informazioni sulla rete in modo efficace e valutare il contenuto del web in modo critico;
    • Comprendere i problemi principali legati al copyright e alla protezione dei dati;
    • Comprendere i concetti di reti sociali, comunicazioni e posta elettronica;
    • Inviare e ricevere messaggi di posta elettronica e gestire le impostazioni di un programma di posta elettronica;
    • Organizzare e ricercare messaggi di posta elettronica; utilizzare i calendari.

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Michele Trabison, l’insegnante di informatica. Nato a Livorno nel 1977, dopo la maturità classica e la laurea in Filosofia ho studiato editoria multimediale presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali di Firenze, con relativa qualifica nel 2005. Da allora sono un libero professionista che realizza prodotti multimediali ( siti web, cd-rom ecc. ) e una vasta gamma di corsi legati al mondo del computer, di internet e dell’ editoria multimediale ( video montaggio, grafica, web editing ecc.) Nel Quartiere 4 ho avuto tantissimi allievi, così se chiedi in giro credo che almeno un amico o un parente sia passato dalle mie tastiere ! I miei corsi sono caratterizzati dalla semplicità espositiva, dal clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con l’attenzione dovuta… non mancano anche le risate e la possibilità di vivere un’ esperienza di gruppo con persone che hanno deciso di intraprendere l’esperienza del corso. Mi occupo di formazione da 10 anni e, devo ammetterlo, con grande entusiasmo, poiché questa attività mi permette di unire due grandi passioni: l’ informatica e la relazione con gli altri. Il mio piatto forte sono i corsi di base, soprattutto per coloro che partono da zero, adulti ed anziani, ma posso anche aiutarti a migliorare nell’ utilizzo di Wondows e Office, oppure insegnarti i programmi tipici dell’editoria multimediale, allo scopo di realizzare montaggi video, fotografici o pagine web. Con più di 3500 ore di formazione e 1000 allievi nei miei 10 anni di attività posso garantirti professionalità, metodo e tanta tanta… pazienza!

COMPUTER – EXCEL LIVELLO BASE E INTERMEDIO

Adatto a chi parte da zero oppure a chi già lo conosce ma vuole imparare ad utilizzare funzioni, grafici, tabelle pivot ecc.

Durata: 10 incontri di 60 minuti //costo: €125

Argomenti trattati nel modulo Excel base:

  • Lavorare con i fogli elettronici e salvarli in diversi formati;
  • Scegliere le funzionalità disponibili per migliorare la produttività, quali la Guida in linea;
  • Inserire dati nelle celle e applicare modalità appropriate per creare elenchi. Selezionare, riordinare e copiare, spostare ed eliminare i dati;
  • Modificare righe e colonne in un foglio elettronico. Copiare, spostare, eliminare e cambiare nome ai fogli di calcolo in modo appropriato;
  • Creare formule matematiche e logiche utilizzando funzioni standard del programma. Applicare modalità appropriate per la creazione delle formule ed essere in grado di riconoscere i codici di errore nelle formule;
  • Formattare numeri e contenuto testuale in un foglio di calcolo;
  • Scegliere, creare e formattare grafici per trasmettere informazioni in modo significativo;
  • Modificare le impostazioni di pagina di un foglio di calcolo e controllare e correggere errori nel contenuto prima della stampa finale.

Argomenti trattati nel modulo Excel intermedio:

  • Funzioni Avanzate di Excel
  • Funzioni Utili in contesti aziendali
  • Grafici Avanzati
  • Pivot, Strumenti Pivot
  • Analisi di Simulazione
  • Macro in VBA per automazioni semplici in contesti lavorativi

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Michele Trabison, l’insegnante di informatica. Nato a Livorno nel 1977, dopo la maturità classica e la laurea in Filosofia ho studiato editoria multimediale presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali di Firenze, con relativa qualifica nel 2005. Da allora sono un libero professionista che realizza prodotti multimediali ( siti web, cd-rom ecc. ) e una vasta gamma di corsi legati al mondo del computer, di internet e dell’ editoria multimediale ( video montaggio, grafica, web editing ecc.) Nel Quartiere 4 ho avuto tantissimi allievi, così se chiedi in giro credo che almeno un amico o un parente sia passato dalle mie tastiere ! I miei corsi sono caratterizzati dalla semplicità espositiva, dal clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con l’attenzione dovuta… non mancano anche le risate e la possibilità di vivere un’ esperienza di gruppo con persone che hanno deciso di intraprendere l’esperienza del corso. Mi occupo di formazione da 10 anni e, devo ammetterlo, con grande entusiasmo, poiché questa attività mi permette di unire due grandi passioni: l’ informatica e la relazione con gli altri. Il mio piatto forte sono i corsi di base, soprattutto per coloro che partono da zero, adulti ed anziani, ma posso anche aiutarti a migliorare nell’ utilizzo di Wondows e Office, oppure insegnarti i programmi tipici dell’editoria multimediale, allo scopo di realizzare montaggi video, fotografici o pagine web. Con più di 3500 ore di formazione e 1000 allievi nei miei 10 anni di attività posso garantirti professionalità, metodo e tanta tanta… pazienza!

COMPUTER – CREARE SITI WEB CON WORDPRESS

Impariamo a creare un sito web da zero in modo semplice e divertente.

Durata: 10 incontri di 90 minuti //costo: €180

Descrizione del corso:

Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano comprendere in maniera approfondita le straordinarie potenzialità offerte da WordPress per sviluppare siti dinamici: titolari di PMI, artigiani, commercianti, liberi professionisti di qualsiasi settore, privati che vogliono imparare a creare il proprio sito individuale. Per poter frequentare efficacemente il corso non occorre assolutamente essere un informatico, un tecnico o un esperto di Internet. Basta avere tanta curiosità.

Argomenti trattati nel corso:

  • Concetti base per la creazione di siti internet
  • Cosa è un server?
  • Linguaggio HTML , linguaggio php (introduzione)
  • Scelta dell’Hosting migliore per lo spazio web
  • Dove sono i dati? Accesso FTP e phpMyAdmin, database Mysql
  • Come installare WordPress
  • Procedura di installazione manuale, sistemi di installazione automatici
  • Presentazione di WordPress
  • Guardiamo il menu: I plugin, le pagine, gli articoli, gestione degli utenti, commenti, template, impostazioni, aspetto
  • Approfondimento gestione dei plugin; i plugin indispensabili
  • Gestione e creazione dei contenuti: creazione pagine e articoli. Creazione gallery e slider. Gestione media (immagini, video, audio)
  • Il template: come gestire il layout grafico e i contenuti tramite template. I tamplate migliori dove trovarli e quali sono

Obiettivi del corso:

L’ obiettivo di questo corso introduttivo è fornire le basi per comprendere le funzionalità fondamentali del CMS WordPress:

  • Imparare a installarlo e a fare la manutenzione, backup, aggiornamento plugin e CMS
  • Creazione contenuti
  • Gestione dei template
  • Gestione dei plugin fondamentali

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Michele Trabison, l’insegnante di informatica. Nato a Livorno nel 1977, dopo la maturità classica e la laurea in Filosofia ho studiato editoria multimediale presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali di Firenze, con relativa qualifica nel 2005. Da allora sono un libero professionista che realizza prodotti multimediali ( siti web, cd-rom ecc. ) e una vasta gamma di corsi legati al mondo del computer, di internet e dell’ editoria multimediale ( video montaggio, grafica, web editing ecc.) Nel Quartiere 4 ho avuto tantissimi allievi, così se chiedi in giro credo che almeno un amico o un parente sia passato dalle mie tastiere ! I miei corsi sono caratterizzati dalla semplicità espositiva, dal clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con l’attenzione dovuta… non mancano anche le risate e la possibilità di vivere un’ esperienza di gruppo con persone che hanno deciso di intraprendere l’esperienza del corso. Mi occupo di formazione da 10 anni e, devo ammetterlo, con grande entusiasmo, poiché questa attività mi permette di unire due grandi passioni: l’ informatica e la relazione con gli altri. Il mio piatto forte sono i corsi di base, soprattutto per coloro che partono da zero, adulti ed anziani, ma posso anche aiutarti a migliorare nell’ utilizzo di Wondows e Office, oppure insegnarti i programmi tipici dell’editoria multimediale, allo scopo di realizzare montaggi video, fotografici o pagine web. Con più di 3500 ore di formazione e 1000 allievi nei miei 10 anni di attività posso garantirti professionalità, metodo e tanta tanta… pazienza!

COMPUTER – IMPARIAMO AD UTILIZZARE SMARTPHONE E TABLET

Ciclo di incontri per adulti ed anziani dedicati alle funzioni base del sistema operativo android.

Durata: 4 incontri di 60 minuti //costo: €50

Descrizione del corso:

Un corso rapido e divertente per tutti coloro che hanno acquistato un tablet o uno smartphone ma non lo sanno utilizzare.

Argomenti trattati nel corso:

  • I tasti principali
  • Sapersi orientare nelle varie schermate
  • Saper fare una telefonata e usare la rubrica
  • Saper navigare in internet
  • Saper fare una foto e un video e condividerli
  • Saper usare whatsapp

Obiettivi del corso:

Il corso permette di usare un tablet / smartphone nelle sue funzioni principali e di largo utilizzo.

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Michele Trabison, l’insegnante di informatica. Nato a Livorno nel 1977, dopo la maturità classica e la laurea in Filosofia ho studiato editoria multimediale presso la Scuola Superiore di Tecnologie Industriali di Firenze, con relativa qualifica nel 2005. Da allora sono un libero professionista che realizza prodotti multimediali ( siti web, cd-rom ecc. ) e una vasta gamma di corsi legati al mondo del computer, di internet e dell’ editoria multimediale ( video montaggio, grafica, web editing ecc.) Nel Quartiere 4 ho avuto tantissimi allievi, così se chiedi in giro credo che almeno un amico o un parente sia passato dalle mie tastiere ! I miei corsi sono caratterizzati dalla semplicità espositiva, dal clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con l’attenzione dovuta… non mancano anche le risate e la possibilità di vivere un’ esperienza di gruppo con persone che hanno deciso di intraprendere l’esperienza del corso. Mi occupo di formazione da 10 anni e, devo ammetterlo, con grande entusiasmo, poiché questa attività mi permette di unire due grandi passioni: l’ informatica e la relazione con gli altri. Il mio piatto forte sono i corsi di base, soprattutto per coloro che partono da zero, adulti ed anziani, ma posso anche aiutarti a migliorare nell’ utilizzo di Wondows e Office, oppure insegnarti i programmi tipici dell’editoria multimediale, allo scopo di realizzare montaggi video, fotografici o pagine web. Con più di 3500 ore di formazione e 1000 allievi nei miei 10 anni di attività posso garantirti professionalità, metodo e tanta tanta… pazienza!

LINGUE – INGLESE DI BASE, INTERMEDIO ED AVANZATO

Il corso è tenuto da insegnanti madrelingua con pluriennale esperienza di insegnamento. I livelli di difficoltà sono molteplici: si parte dallo zero assoluto fino all’inglese commerciale (inglese per email, riunioni, presentazioni). Grazie all’esperienza delle insegnanti, il corso è adatto a tutte le età.

Descrizione del corso Livello 1:

Il corso ha lo scopo di stabilire la base di alcune elementi della lingua inglese in modo piacevole e divertente. Si parte da zero, con la pronuncia dell’alfabeto, espressioni quotidiani, frasi molto semplici, i verbi e le regole grammaticali. Tutte le lezioni sono accompagnate da schede didattiche.

Argomenti trattati nel corso:

  • Comprendere e usare espressioni familiari
  • Presentazione di se stessi
  • Fare domande su dettagli personali
  • Saper costruire una frase completa
  • Saper fare una domanda e risposta

Obiettivi del corso:

  • Presentare se stessi
  • Fare domande su dettagli personali e altre informazioni come il luogo in cui vive, le persone che conosce, la famiglia
  • Saper fare e rispondere ad una domanda
  • Saper costruire una frase
  • Imparare la pronuncia

Descrizione del corso Livello 2:

Teoria e pratica della grammatica e del vocabolario di livello pre-intermedio e intermedio, adulti e anziani. Corso di inglese informativa e divertente adatto a chi ha già una base di alcune regole grammaticali e vocaboli. Concepito per chi ha già una base della lingua, il corso ha lo scopo di perseguire la scioltezza della pronuncia con ampliamento del lessico. Tutte le lezioni sono accompagnate da schede didattiche.

Argomenti trattati nel corso:

  • Punti chiave di un discorso su argomenti familiari: lavoro, scuola, tempo libero ecc.
  • Situazioni piu comuni che si possono presentare viaggiando in una zona dove la lingua è parlata
  • Descrizioni di avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni
  • Spiegazioni su opinioni e progetti
  • Le 4 capacita: lettura, scrittura, ascolto e conversazione

Obiettivi del corso:

  • Saper comprendere i punti chiave di un discorso su argomenti familiari: lavoro, scuola, tempo libero ecc.
  • Saper affrontare le situazioni più comuni che si possono presentare viaggiando in un posto dove l’inglese è parlato
  • Saper descrivere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni
  • Saper dare breve spiegazione su opinioni e progetti
  • Comprendere gli argomenti chiave di un testo
  • Saper produrre un testo chiaro

Presentazione del docente:

Hello! Sono Susan L. Martenson-Farese, la vostra insegnante di inglese e calligrafia. Sono nata nello stato di Maine, USA e cresciuta a Jamestown, New York, vicino a Buffalo. Dopo aver studiato calligrafia e laureata in grafica all’Università di San Diego in California mi sono innamorata di storia dell’arte del Rinascimento Italiano. Cosi tanto che sono venuta qui in Italia per fare delle ricerche per un anno…e dopo quasi 25…sono sempre qui! Insegno da una vita e adoro lavorare con tutte le eta. Imparando non deve essere uno stress, anzi, deve essere un piacere!

Costo: 120€, 10 incontri da 90 minuti 

LINGUE – SPAGNOLO, PER ADULTI E ADOLESCENTI

Corso di spagnolo generale, livelli base e preintermedio, grammatica, cultura e comunicazione. Il corso si pone come obiettivo la capacità di gestire situazioni concrete riguardanti il quotidiano ed interagire usando frasi ed espressioni relative ad ambiti come famiglia, viaggio ecc

Descrizione:

Corso di spagnolo con insegnante madrelingua, dove gli studenti impareranno la grammatica di base e avanzata della lingua e allo stesso tempo come communicare. Lezioni divertenti in cui si impareranno parti della cultura spagnola tramite esercizi di ascolto, letture, conversazione, musica e lavoro di gruppo.

Argomenti trattati nel corso:

  • Grammatica : Alfabeto e saluti
  • Verbi ser e estar
  • Verbi regolari e irregolari al presente
  • Presente progresivo, futuro ir a
  • Preterito perfecto
  • Cultura e communicazione: Fare spese
  • Fare turismo
  • Chiedere indirizi
  • Il cibo e il ristorante
  • Le feste in Spagna

Obiettivi del corso:

  • Essere in grado di svolgere le seguenti attività: Presentarsi
  • Svolgere una conversazione di base
  • Usare vocabolario di base
  • Chiedere cose al ristorante
  • Chiedere dove si trovano le cose nella città

Presentazione dell’ insegnante:

Ciao a tutti, sono Aurora Rubio, l’insegnante di spagnolo. Nata a Cordoba nel 1986. Ho studiato all’Università di Cordoba una laurea in lingua inglese e dopo mi sono specializzata con un master nell’ insegnamento della lingua spagnola, lavoro dal 2009 come insegnante di spagnolo come lingua straniera, ho lavorato in Francia, in Spagna e ora in Italia. Ho scelto questo lavoro perchè amo la mia lingua madre e la cultura del mio paese.

Costo: 120€, 10 incontri da 90 minuti 

LINGUE – TEDESCO DI BASE E INTERMEDIO

Concepito per chi si avvicina per la prima volta a queste lingue e per chi, pur avendo già una piccola infarinatura, vuole migliorare le sue conoscenze. I corsi sono tenuti da insegnanti madrelingua.

Descrizione:

L’obiettivo del corso è fare amicizia con una lingua considerata difficile. Proviamo ad immergerci in suoni sconosciuti, a sperimentare con la lingua che stiamo imparando senza paura di sbagliare, fecendo dei giochi in lingua che contribuiscono a creare un’atmosfera distesa e gioiosa. Avvalendoci dell’ approccio interculturale ci abituiamo ad accogliere ciò che è diverso, a “cambiare prospettiva”, acquisendo anche una maggiore consapevolezza delle nostre abitudini e dei nostri schemi culturali.
Essendo un corso per principianti l’enfasi viene posta sull’acquisizione della capacità comunicativa, principalmente la comprensione orale e l’espressione verbale. I partecipanti al corso saranno in grado di presentare se stessi ed altri, capire e formulare delle frasi semplici su argomenti riguardanti la famiglia, la provenienza, la professione, gli hobby e di usare gli elementi grammaticali fondamentali.

Presentazione dell’ insegnante:

Mi chiamo Sigrid Walz, sono nata e cresciuta a Monaco di Baviera – quindi di madrelingua tedesca. Ho studiato all’Università di Firenze, laureandomi in pedagogia, indirizzo psicologico. Per molti anni ho insegnato la lingua tedesca in corsi serali per adulti, nei corsi del Goethe Institut ed alla Scuola Professionale della Regione Toscana. Per poter aiutare meglio gli studenti con difficoltà di apprendimento ho conseguito il diploma per insegnare il Training Autogeno (metodo di autorilassamento concentrativo). Nel corso degli anni ho partecipato a diversi corsi di aggiornamento internazionali per insegnanti DaF (Deutsch als Fremdsprache – German foreign language) in Germania. Nel 2014 ho ricevuto il diploma post laurea di “Metodologia e didattica DaF” rilasciato dal Goethe Institut in collaborazione con l’Università di Kassel. In tutti questi anni ho seguito con grande interesse i risultati delle ricerche dei neuroscienziati applicati ai processi di apprendimento. Offro la mia attività di insegnamento a titolo di volontariato, perchè mi entusiasma vedere la gioia che i partecipanti al corso provano imparando in un clima privo di pressione di rendimento.

Costo: 85€, 10 incontri da 90 minuti 

LINGUE – FRANCESE DI BASE E INTERMEDIO

Un corso semplice e divertente per imparare la lingua francese. Il corso è tenuto da un insegnante madrelingua con grande esperienza nell’ insegnamento.

Costo: 120€, 10 incontri da 90 minuti

LINGUE – CINESE

Il corso è rivolto a chi inizia a studiare la lingua cinese per la prima volta. Attraverso l’apprendimento delle caratteristiche base del cinese standard (mandarino), gli studenti entreranno in contatto con le specificità della lingua e familiarizzeranno con essa.

Descrizione:

Il corso è aperto a tutti coloro che siano interessati a conoscere più approfonditamente la Cina e si propone di illustrare, attraverso lezioni frontali interattive, gli aspetti peculiari della cultura e della letteratura cinese classica, moderna e contemporanea. Si articola in due parti, al termine delle quali sono previste delle verifiche per valutare il livello raggiunto o le eventuali carenze.

I materiali didattici di approfondimento saranno forniti in sede. Durante il corso verranno proposte delle attività didattiche integrative (facoltative), con possibilità di seminari e lezioni tematiche specifiche, anche su richiesta. Saranno distribuiti materiali di approfondimento, testi da commentare e leggere insieme, in maniera aperta e partecipativa. Il corso sarà tenuto dalla Professoressa Rita Barbieri.

Argomenti trattati nel corso:

Programma Parte 1:

  • Fonetica: il sistema tonale e gli accenti, i fonemi distintivi del cinese mandarino, i sistemi di trascrizione fonetica
  • Scrittura: i tratti dei caratteri, le 6 categorie dei caratteri cinesi e i principi formativi
  • Grammatica: la frase minima e i suoi componenti, forma affermativa, negativa, interrogativa. Strutture peculiari: la determinazione nominale, verbi di movimento e verbi attributivi.
  • Vocabolario: termini di uso quotidiano
  • Storia della lingua orale e scritta: le varietà dialettali e il cinese standard

Programma Parte 2:

  • Scrittura: la tabella dei radicali
  • Grammatica: il sistema dei classificatori, i verbi modali, la formazione del passato (le particelle aspettuali e modali), gruppi preposizionali, i complementi della frase minima
  • Vocabolario: ampliamento lessicale, inizio di pratica di traduzione dall’italiano al cinese e dal cinese all’italiano. Uso guidato del dizionario bilingue
  • Breve storia della Cina
  • Dopo un breve inquadramento storico, ogni lezione affronterà poi sezioni tematiche diverse relative a correnti filosofiche (Confucianesimo, Taoismo, Buddhismo), letterarie (prosa, racconto, poesia, teatro) e artistiche, mettendo in luce connessioni e contraddizioni.

Obiettivi del corso:

Il corso vuole offrire una panoramica ampia sulla Cina, classica e contemporanea, sotto diversi punti di vista: linguistico, sociale, filosofico-culturale e letterario, attraverso lezioni interattive e partecipate.

Presentazione dell’ insegnante:

Rita Barbieri si è laureata con lode in Lingue e Civiltà dell’Oriente Antico e Moderno presso l’Università degli studi di Firenze nel 2010. Dopo varie esperienze di insegnamento linguistico nelle scuole private, attualmente insegna italiano L2 presso il Centro Cultura Stranieri dell’Università di Firenze, occupandosi di programmi universitari specifici per stranieri. Parallelamente collabora con varie riviste e associazioni culturali, in qualità di docente di lingue e di redattrice.

Costo: 70€ al mese, un incontro a settimana di 90 minuti

BENESSERE E DANZA – MATILDE’S BRAID

Corso Matilde’s Braid
Nelle radici del segno, l’intreccio, ed il nodo, riportano al ritmo dell’azione creatrice, alle onde, all’energia del movimento ed al principio primordiale della vita.
Matilde’s Braid è un piccolo attrezzo nato da un’idea e da un istinto profondamente legati all’irresistibile passione per l’energia ed il potere creativo del corpo in movimento.
L’elasticità, la forma, e la consistenza delle Matilde’s braid permettono di eseguire sequenze di esercizi per incrementare forza e tono muscolare, controllo degli allineamenti e del respiro, mobilità articolare e flessibilità, equilibrio e coordinazione.
La didattica esclusiva di Matilde’s Braid metterà a disposizione degli allievi lezioni con ritmi di movimento ed intrecci musicali e coreografici ispirati ad un’integrazione tra tecniche di arte del movimento tra cui Danza ,Yoga e Pilates.

Obiettivi del corso:

• Flessibilità

• Coordinazione

• Equilibrio

• Incremento di forza e tono muscolare

• Tonificazione

Presentazione dell’ insegnante:

Salve sono Nicoletta Baroni, ballerina, coreografa ed insegnante di danza. La mia passione è iniziata da molto piccola ed è cresciuta con me. Ho iniziato il mio percorso presso il Florence Dance Center, studiando con Marga Nativo e Rosanna Brocanello Classico e Modern. Crescendo ho studiato e collaborato con vari danzatori , sia a livello italiano che internazionale; come Igal Perry, Christopher Huggins, Andrè de là Roche, Freedie Moore, Aury Reitz ed altri. Col tempo il puro piacere di danzare è cresciuto ma con lui è cresciuta la voglia di trasmettere agli altri la mia passione e l’amore per la danza in tutte le sue sfaccettature. Con grande soddisfazione personale in seguito ho intrapreso il percorso dell’insegnamento, rivolto a grandi e piccini, e collaborato con enti sociali come la “Casa Famiglia Comunità Accoglienza” Firenze. Anche se già ballerina ed insegnante mi piace apprendere sempre cose nuove, ed ho iniziato ad esplorare nuove tecniche di allenamento come il pilates e le “Matilde’s Braids”. Adesso insegno e ricopro mansione direttiva della “Asd Action Scuola Internazionale Danza”.

Costo: 50€ al mese, due incontri a settimana – 35€ al mese, un incontro a settimana 

BENESSERE E DANZA – CORSO DI PILATES

Corso di Pilates matwork (scuola STOTT) che consente di apprendere gli esercizi base del Pilates, migliorando il controllo e la flessibilità del proprio corpo e rinforzando i muscoli del “CORE” (corsetto addominale e dorsale). Utile nel migliorare la postura e la salute della propria schiena.

Descrizione:

Joseph Pilates fondò il “contrology”, oggi conosciuto semplicemente come pilates, nel dopo guerra per aiutare i soldati vittime di gravi lesioni. Resosi conto dei benefici che questo metodo apportava, lo amplio per renderlo fruibile a tutta la popolazione. Scopo principale del pilates, è rendere consapevoli i praticanti del proprio corpo e per questo motivo richiede grande concentrazione durante lo svolgimento. E’ un’attività tonificante che agisce allungando la muscolatura senza renderla ipertrofica e lavorando su tutti i muscoli del corpo, compresi i più piccoli e i più profondi. Si concentra molto sul rinforzo dei muscoli addominali profondi e sui muscoli dorsali migliorando la postura e la salute della schiena.

Argomenti trattati nel corso:

  • Repertorio matwork con costruzione progressiva dei vari esercizi
  • Variabilità degli esercizi con l’aiuto di piccoli attrezzi (softball,elastico etc)

Obiettivi del corso:

  • Miglioramento della flessibilità
  • Miglioramento della forza muscolare, in particolare del “core”
  • Miglioramento della coordinazione e della consapevolezza corporea

Presentazione dell’ insegnante:

Ciao, mi chiamo Valentina Fedele, sono una calabrese impiantata ormai stabilmente a Firenze da più di 10 anni, che soffre ancora per la lontananza dal mare, unica pecca di questa città! Dopo il diploma mi sono trasferita qui per studiare scienze motorie, ho passato un anno a Barcellona in Erasmus e in Spagna è iniziata la mia passione per i viaggi e l’attività motoria adattata. Tornata a Firenze ho deciso di specializzarmi in questo campo studiando per la laurea specialistica e infine frequentando un master all’università di Urbino. Nel frattempo ho iniziato a lavorare in varie palestre a Firenze e provincia e questo mi ha permesso di conoscere il Pilates e di prendere consapevolezza dei tanti problemi che lo stile di vita attuale provoca sul nostro corpo. Così ho deciso di iniziare la mia formazione nel campo della back school (scuola della schiena), dei problemi legati alla sedentarietà e del pilates. Lavoro ormai da diversi anni con persone di tutte le età e sebbene durante le lezioni sia necessaria una certa concentrazione mi piace che ci sia sempre un clima allegro e spensierato. Adoro il mio lavoro e non mi stanco mai delle discipline che insegno perché credo fermamente nella loro utilità e sono convinta che sia necessario aggiornarsi continuamente. Mi piace molto chiacchierare, nonostante un po’ di timidezza, viaggiare, leggere e andare al cinema e ovviamente adoro mangiare! anche se…non dovrei dirlo!

Costo: 50€ al mese, due incontri a settimana – 35€ al mese, un incontro a settimana

BENESSERE E DANZA – CORSO DI YOGA

Corso di Yoga Integrale basato sull’approccio Anukalana che permette di muovere il proprio corpo nella maniera più naturale e fluida.

Descrizione:

Lo yoga integrale con approccio Anukalana rispetta ogni tipo di costituzione individuale e quindi è adatto a tutti, perché si basa innanzitutto sul rispetto del proprio corpo e sulla sicurezza, adattando lo yoga alla persona.

Tale metodo di insegnamento prevede di poter raggiungere ogni posizione yoga con movimenti morbidi e sicuri che permetteranno l’apertura e  l’allungamento del corpo oltre al miglioramento del proprio ritmo respiratorio.

Ogni movimento entrerà a ritmo col proprio respiro in modo da praticare yoga unendo il rilassamento del corpo e della mente che produrranno dei benefici risultati esperienziali.

Lo yoga è una pratica che può portare, se fatta nel modo opportuno, grandi benefici insieme all’immenso piacere di muoversi ed esprimersi.

Anukalana è un approccio allo yoga integrale che utilizza la pratica dinamica dove il movimento coordinato al respiro produce armonia tra i due, mentre il mantenimento delle posizioni permette di curare gli allineamenti e le aperture con maggiore precisione sviluppando grande consapevolezza.

Argomenti trattati nel corso:

  • Consapevolezza e centratura fisica e mentale.
  • Attenzione all’ascolto del respiro connesso al proprio corpo.
  • Rispetto ed accoglienza del proprio stato fisico.
  • Imparare a riportare nel quotidiano i benefici ottenuti tramite la pratica dello yoga per continuare a migliorare la propria qualità di vita.

Obiettivi del corso:

Riportare ogni persona all’ascolto di se stessa, a riscoprire le potenzialità del proprio corpo e della propria mente ormai dimenticate dalla vita frenetica e stressante che la maggior parte di noi conduce ogni giorno. Permettere alla fine della pratica di yoga di percepire se stessi nel corpo e nella mente completamente rilassati, sciolti e rivitalizzati.

Presentazione dell’ insegnante:

Il mio nome è Daniela Pasculli, pratico yoga da 10 anni e sono un’istruttrice di yoga integrale e meditazione certificata RYT200 (formazione 200 ore) Yoga Alliance. Attualmente sto continuando la mia formazione per la certificazione RYT500 (formazione 500 ore). Ho conseguito il mio attestato presso la scuola di yoga e meditazione Samadhi sotto la guida dello yogi Jacopo Ceccarelli. I miei studi e la pratica si sono sviluppati sullo yoga integrale e sto continuando a svilupparli e perfezionarli sulla base dell’approccio Anukalana. Nella mia vita, dopo tanti anni passati a svolgere un lavoro di responsabilità nel settore informatico, che mi ha dato tante soddisfazioni e mi ha permesso di raggiungere una bella carriera, ad un certo punto ho sentito forte l’esigenza di ascoltare profondamente me stessa e questo è accaduto per gradi, senza che me ne accorgessi, attraverso la pratica dello yoga. Con lo yoga ho raggiunto così tanti benefici non solo a livello psico-fisico, ma anche interiore che in me è naturalmente nato un forte desiderio di trasmettere e condividere tutto ciò a più persone possibili. E’ stata una decisione coraggiosa quella di lasciare una condizione sicura per qualcosa di nuovo, ma per me sicuro comunque. Ad oggi penso che questa scelta, in qualche modo, sia stato il regalo più grande che potessi fare a me stessa e ad ogni persona a cui ho la fortuna e la felicità di far sperimentare la pratica yoga.

Per me vedere le persone stare meglio grazie allo yoga fa stare bene!

Costo: 50€ al mese, due incontri a settimana – 35€ al mese, un incontro a settimana

BENESSERE E DANZA – PROGETTO DANZA

Il Progetto Danza ha come scopo primario la diffusione della danza in ogni sua forma oltre a quello di trasmettere questa grande passione a chiunque entri a far parte del progetto, dai giovanissimi di 4 anni agli adulti senza limiti di età. Si rivolge a tutti coloro che vogliono utilizzare il movimento fisico per modellare il corpo rendendolo flessibile e consapevole per comunicare emozioni.

CORSO MODERN CONTEMPORARY

Per allievi e allieve di ogni età.

Descrizione:

La danza contemporanea è uno stile che combina elementi di diversi generi di danza tra moderna , jazz , lirica e balletto classico. La tecnica moderna e/o contemporanea è l’applicazione di metodi che possano formare ed arricchire il bagaglio di esperienza di un danzatore o amante della danza. La danza contemporanea esplora le diverse possibilità espressive e dinamiche del movimento del corpo. È la tecnica stessa che stimola la creatività e soprattutto fornisce gli elementi necessari alla comprensione della funzionalità muscolare del corpo, in modo da conoscerlo e percepirlo nella sua completezza e totalità. In tutte le fasi della lezione lo studio della tecnica moderna persegue il fine di dare all’allievo, parallelamente alla conoscenza degli esercizi proposti, la coscienza e consapevolezza del movimento.

Oltre alla lezione di tecnica nel corso dell’anno verranno proposti ed integrati elementi di:

  • Composizione
  • Guidare e sviluppare il processo creativo
  • Improvvisazione
  • Espressività del movimento
  • Elementi fondamentali del movimento tempo, spazio, energia

Obiettivi del corso:

  • Respirazione come principio motore e creatore del movimento.
  • Centro del corpo da cui si irradia il movimento o a cui il movimento ritorna
  • Utilizzo funzionale della forza di gravità e coscienza della verticalità anche come forme espressive
  • Contatto attivo con il suolo.
  • Passaggi dal piano orizzontale a quello verticale in diverse dinamiche.
  • Allineamento dinamico.
  • Spazio attraverso esercizi sul posto, diagonali e di esplorazione mediante combinazioni di sequenze .
  • Relazione musica- movimento.

Presentazione dell’ insegnante:

Salve sono Nicoletta Baroni, ballerina, coreografa ed insegnante di danza. La mia passione è iniziata da molto piccola ed è cresciuta con me. Ho iniziato il mio percorso presso il Florence Dance Center, studiando con Marga Nativo e Rosanna Brocanello Classico e Modern. Crescendo ho studiato e collaborato con vari danzatori , sia a livello italiano che internazionale; come Igal Perry, Christopher Huggins, Andrè de là Roche, Freedie Moore, Aury Reitz ed altri. Col tempo il puro piacere di danzare è cresciuto ma con lui è cresciuta la voglia di trasmettere agli altri la mia passione e l’amore per la danza in tutte le sue sfaccettature. Con grande soddisfazione personale in seguito ho intrapreso il percorso dell’insegnamento, rivolto a grandi e piccini, e collaborato con enti sociali come la “Casa Famiglia Comunità Accoglienza” Firenze. Anche se già ballerina ed insegnante mi piace apprendere sempre cose nuove, ed ho iniziato ad esplorare nuove tecniche di allenamento come il pilates e le “Matilde’s Braids”. Adesso insegno e ricopro mansione direttiva della “Asd Action Scuola Internazionale Danza”.

Costo: 70€ al mese, due incontri a settimana di 1 ora

BENESSERE E DANZA – QI GONG

Il Qi Gong è una parte della medicina tradizionale cinese che coniuga postura, movimento e respirazione al fine di riequilibrare l’energia vitale di ogni persona. È una “ginnastica” preventiva che può avere delle componenti terapeutiche se praticata con costanza e quotidianamente.

È adatta e adattabile  a tutti, dai bambini agli anziani , non richiede particolari abilità ma i suoi effetti benefici si possono riscontrare già dopo pochi incontri.

Descrizione:

Il Qi Gong è un arte millenaria che permette di riequilibrare il corpo e raggiungere uno stato di rilassamento ideale nutrendo e rinforzando la nostra circolazione energetica. Qi indica l’energia, la forza vitale che fluisce in tutti gli esseri viventi. Gong indica “pratica, lavoro”, Qi Gong significa quindi lavoro con l’energia vitale.  Il movimento diventa meditazione e la meditazione diventa movimento. La sua pratica aiuta a regolarizzare e armonizzare il proprio respiro, il proprio corpo e il proprio cuore. Si raggiunge uno stato mentale lucido e sereno, una più profonda conoscenza di sè e una maggiore armonia con la natura. Le origini del Qi Gong risalgono a circa 5000 anni fa, quando questi movimenti erano legati alle danze sciamaniche taoiste ispirate alla natura, alle stagioni e agli animali utilizzate allo scopo di scacciare i demoni e le malattie.

Il Qi Gong fa parte della Medicina Cinese insieme alla Dietetica, Agopuntura, Massaggio Tuina e la Fitoterapia. Mentre queste pratiche si basano su intervento esterno e quindi necessitano di una seconda persona, il Qi Gong si caratterizza per essere un processo interno di auto guarigione e auto cura.

Argomenti trattati nel corso:

  • Posizione di base: Regolazione del corpo, della mente, del respiro
  • Percepire il Qi: esercizi  di sensibilizzazione
  • Esercizi del Palo Eretto: esercizi statici, Qi Shi (stare in piedi stabilmente);  Ti Bao Shi (Forma del portare in braccio);  Cheng Bao Shi, conosciuto come abbracciare l’albero
  • 18 Esercizi della Salute- Lian Gon (1-2-3)
  • 13 movimenti per allungare il corpo e renderlo più flessibile
  • 18 esercizi Taiji Qi Gong Shibashi
  • Il Drago che nuota
  • Camminate per nutrire lo Yin, tonificare lo Yang, camminata cielo e terra
  • I sei suoni mantra
  • I 5 animali
  • Automassaggi

Obiettivi del corso:

Oltre al lavoro di scioglimento sul corpo che riguarda prima di tutto la colonna vertebrale, le principali articolazioni, il bacino, i tendini, le fasce muscolari maggiormente sottoposte a tensione e rigidità a postura,  l’allenamento si basa fondamentalmente, nelle prime fasi, sulla percezione, sull’attenzione alle proprie sensazioni, sulla ricerca di un equilibrio interno fisico ed emotivo, bene ancorato alla terra. Si usa dire “trovare il centro”, o “essere centrati”, con una valenza fisica – come equilibrio, baricentro, stabilità – ed una emotiva – di consapevolezza, contatto con il proprio corpo, i propri gesti, le sensazioni che si sviluppano di volta in volta. L’armonizzazione del cuore-mente considerata essenziale e basilare, si fonda principalmente su esercizi di meditazione (in piedi) e bilanciamento energetico. Indirizzando l’energia verso la parte inferiore del corpo e radicandola alla terra, il respiro diventerà naturalmente più profondo ed il ritmo dei pensieri inizierà a rallentare.

Presentazione dell’ insegnante:

Sono una musicista. Mi piace ascoltare gli altri e, quando è possibile, essere loro d’aiuto. Così ho messo a servizio delle persone con difficoltà le mie competenze musicali e mi sono dedicata alla Musicoterapia che pratico da più di 25 anni. Nel 2009 ho conseguito l’abilitazione alla professione di Psicologo. Nel 2013 mi sono imbattuta nel Qi Gong ed è stato amore a prima vista. Nel 2014 mi sono iscritta al Corso per Istruttori di Qi Gong  della Scuola Shen Ming del Maestro Bencini. Mi sono Diplomata a Gennaio di questo anno. Credo molto nel Qi Gong. A me fa stare bene e mi piacerebbe trasmettere ad altri questo stato di benessere e serenità.

Provare per credere!

Costo: 50€ al mese, incontro di 1 ora due volte a settimana – 35€ al mese, incontro di 1 ora una volta a settimana 

BENESSERE E DANZA – SLIM DANCE

Corso di Slim dance è adatto a chi non ama andare in palestra ma desidera tenersi in forma divertendosi

Descrizione:

Durante le lezioni si alternano sequenze ispirate all’aerobica, volte quindi a tonificare il corpo e bruciare calorie, a semplici e brevi coreografie,  facili da seguire, dove si imparano i passi e la gestualità dei piu conosciuti balli caraibici, con il risultato di tenersi in forma, imparando a ballare!

Argomenti trattati nel corso:

  • Fase iniziale di riscaldamento
  • Sequenze a corpo libero brucia-calorie e primi passi
  • Ritmica, passi base dei balli caraibici su piccole e semplici coreografie, approfondimento sullo stile e la gestualità
  • Fase finale di defaticamento

Obiettivi del corso:

  • Accrescere l’energia nei partecipanti
  • Tonificare la muscolatura, rimodellare il corpo e bruciare calorie
  • Imparare a muoversi sui passi dei principali balli caraibici
  • Trascorrere del tempo divertendosi e senza pensieri!

Presentazione dell’ insegnante:

Ho cominciato all’età di 8 anni lo studio della danza Jazz e a 18 anni lo studio dei balli caraibici presso la scuola di arte e spettacolo “Max Ballet Academy”.

Ho frequentato, nella stessa scuola, un corso di formazione teorico-pratico diretto da Massimiliano Terranova per l’insegnamento dei balli caraibici, approfondendone la storia e la ritmica con l’insegnante percussionista Valerio Perla. L’affiancamento durante le lezioni ai maestri della scuola, mi ha portato  ad insegnare tali discipline. Partecipando a corsi e stage ho avuto modo di fare lezione con molti artisti, ho ripreso a studiare la danza jazz e mi sono affacciata alla danza classica e hip hop. Nel frattempo ho proseguito l’insegnamento dei balli caraibici e con grande soddisfazione in seguito ad un’audizione sono entrata a far parte del gruppo spettacolo della scuola; negli anni ho collaborato come insegnante con altre scuole fiorentine di danza e teatro. Nonostante siano passati molti anni da quando ho mosso i miei primi passi, la passione per i balli caraibici non è mai passata, così come la voglia di trasmetterla agli altri!

Costo: 40€ al mese o 100€ per 3 mesi, incontro di 1 ora una volta a settimana

BENESSERE E DANZA – BALLI CARAIBICI

Il corso è dedicato a chi si affaccia per la prima volta al mondo delle danze caraibiche e deve iniziare l’apprendimento da zero.

Descrizione:

I balli caraibici sono balli popolari che fanno parte del folclore caraibico e nascono come momento di festa e socializzazione. Il corso si dedica allo studio di questi balli e il primo obiettivo è divertirsi.

Argomenti trattati nel corso:

 Le basi di: Salsa, Bachata, Cha Cha Cha, Kizomba, Rueda de Casino.

Presentazione dell’ insegnante:

Sara Quirici ha iniziato a studiare le danze caraibiche nel 2001 e dal 2014 è insegnante qualificata e iscritta all’Albo Nazionale degli Insegnanti di Ballo A.S.C. (Ente riconosciuto dal C.O.N.I.).

Nel 2015 e nel 2016 ha partecipato al Bachateacher: un innovativo percorso formativo per maestri di Bachata tenuto da Andrea & Silvia (tre volte campioni del mondo di Bachata).

Costo: 110€ per 12 lezioni, incontro di 75 minuti una volta a settimana  

BENESSERE E DANZA – DANZA HIP HOP

Corso di ballo aperto a chiunque voglia approfondire e appassionarsi alla danza urbana nei suoi vari stili: hiphop, poppin, lockin, hype, breakin, house, voguing, krumping.

Descrizione:

Il corso mira alla preparazione fisica, allo studio delle basi e le loro evoluzioni, a un lavoro coreografico da poter presentare in possibili situazioni ed eventi. Durante il percorso sarà inoltre stimolato l’aspetto del freestyle.

Obiettivi del corso:

  • Scoprire il rapporto tra corpo e musica
  • Dare sfogo alla propria personalità e svilupparla
  • Creare nuovi legami di condivisione

Presentazione dell’ insegnante:

Mi presento sono Tommaso e ballo da ormai 15 anni. Non mi perdo nel citare nomi degli insegnanti con cui ho studiato in Italia e all’estero, perchè non conta cosa mi è stato insegnato ma quello che ne ho fatto. Per me la cultura e il movimento hiphop è stata un’ancora di salvezza nel periodo dell’adolescenza, l’ambiente in cui ho sempre potuto esprimere me stesso. Sento forte la missione di trasmettere la mia passione alle generazioni future, i suoi valori e la libertà a cui mi ha aperto.

Costo: 50€ al mese, incontro di 90 minuti una volta a settimana

CREATIVITA’ – TAGLIO E CUCITO LIVELLO 1 E 2

Nel livello 1 dove si conoscono i tessuti, si impara a fare i primi modelli base, a cucire le prime fasi. Nel livello 2 si approfondisce il livello di cucito e si realizzano capi seplici dal modello alla confezione.

Descrizione:

Chiunque può imparare quest’arte, se sei appassionato, se sei creativo, e se vuoi semplicemente farti le modifiche o le riparazioni, risparmiando tempo e denaro. Se hai una macchina da cucire portatile ti insegno ad usarla, è importante usare la propria macchina, per prenderci la mano. Se vuoi partecipare e non possiedi una macchina da cucire, al corso ne trovi una che useranno tutte le allieve.

Argomenti trattati nel corso:

  • Conoscere i tessuti
  • Fare i modelli base, gonna tubino, corpetto, pantalone
  • Attaccare i bottoni, cucire le cerniere, fare le riparazioni e le modifiche
  • Taglio del tessuto
  • Confezione dei capi
  • Creazione di articoli creativi

Obiettivi del corso:

  • Essere in grado di svolgere le seguenti attività:
    • Cucire bottoni, cerniere, riparare, fare gli orli, rifinire fare i modelli di gonna, tubino, corpetto e pantaloni, base
    • Cucire le varie fasi di un capo

Presentazione dell’ insegnante:

Ciao a tutti, sono Anna, sono nata a Brindisi nel 1965 Amo quest’arte fin da quando ero piccola e provavo a cucire sulla macchina di mia madre sarta i vestiti delle bambole; il problema era arrivare con i piedi sul pedale,e se ci arrivavo non vedevo cosa cucivo perchè ero troppo piccola!
Poi son cresciuta, e dopo gli studi ho fatto alcuni corsi di taglio e cucito, sono entrata nel mondo del lavoro, dove ho fatto l’operaia in confezione abbigliamento,donna uomo bambino ma anche nel settore arredamento. Nel frattempo ho fatto corsi per modellista e tra un figlio e un altro ho creato un mio laboratorio sartoriale. Un bel giorno ho conosciuto Michele che mi ha proposto di insegnare al Kantiere, e qui ho insegnato corsi di taglio e cucito e modellistica per costumi teatrali. Molti hanno partecipate ai miei corsi,e siamo ancora in contatto,orgogliose dei lavori che riescono a realizzare da sole.

Costo: 120€, cinque incontri di 2 ore

CREATIVITA’ – CORSO DI ILLUSTRAZIONE E FUMETTO BASE E AVANZATO PER ADULTI

Anche tu ami i fumetti e hai sempre sognato di diventare un mangaka? Sogni storie fantastiche e non poni limiti alla tua fantasia? È arrivato il momento di creare il tuo fumetto! Questo corso è adatto anche per i principianti, l’importante è avere passione.

Descrizione:

Il Corso di Illustrazione e Fumetto è adatto anche a chi è alle prime armi e non ha mai disegnato. Il corso base ha lo scopo di far apprendere tutte le basi del disegno, molte tecniche e stili differenti, utili a maturare il proprio stile personale.
Il corso avanzato permette invece di portare avanti i propri progetti personali di fumetto e/o illustrazione, maturare le tecniche preferite, costantemente seguiti ed aiutati.

Argomenti trattati nel corso:

  • Descrizione ed utilizzo di ogni strumento necessario per un disegnatore
  • Tecniche di disegno e stili
  • Fumetto Europeo, Americano e Manga
  • La scomposizione delle figure
  • Il corpo umano
  • Il movimento
  • La prospettiva
  • Luci ed ombre
  • Come strutturare una storia
  • Storyboard
  • Character design
  • La psicologia del personaggio
  • Impaginazione/Lettering/Balloon

Obiettivi del corso:

  • Essere in grado di svolgere le seguenti attività:
  • Creare storie e personaggi plausibili e ben caratterizzati
  • Disegnare personaggi ben proporzionati in base allo stile
  • Creare una giusta prospettiva e profondità in ogni disegno
  • Inchiostrazione, chiaroscuro, acquerello
  • Saper passare dallo Storyboard alle tavole definitive

Presentazione dell’insegnante:

Ciao a tutti, sono Giovanni D’Addetta, l’insegnante del corso di Illustrazione e Fumetto. Nato a Firenze nel 1986 dove ho studiato all’istituto d’arte per seguire quella che è stata fin da piccolo la mia più grande passione, il disegno. Passione che ho continuato a nutrire costantemente anche se impegnato in altri lavori non inerenti all’arte, fino al giorno in cui ho accettato un lavoro ad un centro estivo di atletica, dove ho scoperto il piacere di lavorare a stretto contatto con le proprie passioni e di insegnare ad allievi altrettanto appassionati. Ed è in quel periodo che ho scelto di catapultarmi nel campo minato dell’insegnamento e di trasmettere la passione a tutti i miei allievi con questo corso dove non mancano mai le risate e piacevoli conversazioni sul fantastico e vasto mondo del fumetto. I miei corsi sono caratterizzati da un clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con la dovuta attenzione, dato che ogni allievo seguirà un percorso personale in base alle proprie preferenze in modo da permettere a tutti la maturazione del proprio stile personale. Ho sempre pensato che disegnare permette di esprimere se stessi, un’ attività terapeutica e rilassante, dove non si smette mai di crescere ed imparare, un percorso infinito pieno di soddisfazioni dietro ogni angolo ed è con estremo piacere che con questo corso fornisco i mezzi ed accompagno ogni allievo in questa nuova avventura a stretto contatto con i nostri eroi dei fumetti preferiti, compagni di viaggio fantastici ed incredibili.

Costo: 120€, dieci incontri da 90 minuti 

CREATIVITA’ – TEATRO COMICO

Dentro ognuno di noi esiste un pagliaccio che tirato fuori al momento opportuno può aiutare a scaricare lo stress e ritrovare il bambino che è in noi.

Descrizione:

Il Laboratorio di Teatro Comico è rivolto prevalentemente ai principianti o chi è alle prime esperienze. Nel corso si affronteranno le basi della tecnica teatrale con improvvisazione, impostazione della voce, movimento, lavoro sulle emozioni, concentrazione ed espressività, il tutto orientato sul comico. Inoltre verranno fornite le basi della tecnica clown e mimica e le basi della naturalezza espressiva, per un avviamento alla recitazione cinematografica. Altro aspetto sarà quello nel valorizzare la ricerca della propria allegria per ritrovare il bambino che è in noi. Perché soltanto giocando e tornando bambini si impara bene.

Argomenti trattati nel corso:

  • Improvvisazione
  • Voce e ritmica
  • Movimento
  • Espressività
  • Clown e mimica
  • Commedia dell’arte
  • Respirazione e concentrazione
  • Approccio alla recitazione cinematografica
  • Cenni di storia del teatro

Obiettivi del corso:

La finalità è quella di fornire vari aspetti del teatro comico e non solo, fornendo una preparazione a 360° per lavorare e sviluppare la creatività di ciascuno, eliminando barriere inibitorie come la timidezza e avere le basi di avviamento alla recitazione sul comico.

Presentazione degli insegnanti:

Alessandro Cecchini: Cabarettista e attore della Compagnia Teatrale La Divina Toscana, regista teatrale e cinematografico. Autore del programma televisivo di cortometraggi comici IL BURLACCO SHOW e del Film ADECH con Alessandro Benvenuti.  Il suo metodo di insegnamento si orienta nella tecnica di sviluppo della voce, dizione, espressività e movimento nell’approccio comico.

Fabio Cecchi: Le sue esperienze formative variano dal Teatro Classico alla Commedia Dell’Arte, dal Clown al Mimo. Specializza le sue conoscenze nella comicità facendo esperienze come attore, coreografo, regia. Affina i suoi strumenti di lavoro di corpo, voce attraverso varie discipline che lo portano all’insegnamento. Lavora come animatore, attore, cabarettista ed ha esperienze nel mondo del doppiaggio come doppiatore.

Costo: 65€ al mese, incontro di 2 ore una volta a settimana

CREATIVITA’ – TEATRO JUNIOR E YOUNG

La proposta formativa della compagnia fiorentina inQuanto teatro prevede due laboratori di teatro multidisciplinare dedicati ai bambini e agli adolescenti. Desideriamo stimolare la capacità di apprendimento degli allievi, ma anche la loro voglia di sperimentare. Non imponiamo un modello precostituito del “fare teatro”, uno stile, una maniera, ma forniamo ai partecipanti del laboratorio gli strumenti per generare un teatro attuale, figlio di questo tempo e di questa generazione. I corsi sono aperti a tutti, garantendo ad ogni partecipante una proposta mirata e originale.

Descrizione:

Cinque diversi professionisti del settore (un regista, un’attrice, un drammaturgo, un comico e una danzatrice) mettono a disposizione le loro competenze e la loro esperienza per accompagnare gli allievi in modo divertente e innovativo alla conoscenza del teatro e della recitazione, per arrivare alla creazione di uno spettacolo da presentare alla fine del corso. Il percorso didattico comprenderà momenti di approfondimento tecnico, includendo elementi di canto, movimento e recitazione, il tutto realizzato senza imporre rigidi schemi o regole precostituite, ma offrendo, di volta in volta, obiettivi da realizzare e spunti di riflessione da affrontare in maniera libera e collettiva. Stimolando l’inventiva e la creatività dei partecipanti li porteremo a realizzare con lo spettacolo finale un evento unico ed originale, un’occasione di crescita e confronto e un momento di svago e divertimento per tutta la comunità.

LABORATORIO JUNIOR (Elementari) dai 7 agli 11 anni: minimo 4 – massimo 10 partecipanti

LABORATORIO YOUNG (Medie/Superiori) dai 12 ai 18 anni: minimo 6 – massimo 15 partecipanti

Argomenti trattati nel corso:

Recitazione: Diletta Oculisti e Giacomo Bogani saranno i responsabili del corso e si occuperanno della parte relativa alla recitazione e la messa in scena dello spettacolo (saranno affiancati da Camilla Bonacchi che curerà la parte di recitazione e interpretazione), affrontando passo dopo passo le tecniche necessarie al lavoro dell’attore (uso della voce e del corpo, dizione, improvvisazione, interpretazione, prossemica) con un occhio alla tradizione e uno all’attualità della pratica teatrale.

Drammaturgia: Ogni partecipante sarà chiamato a dare espressione al proprio universo interiore arricchendo le scene proposte con la propria interpretazione. A questo proposito il lavoro dei registi sarà accompagnato da quello del drammaturgo Andrea Falcone, che affiancherà il corso in vista dell’elaborazione del testo dello spettacolo finale. Verrà scritto infatti un testo originale per ogni gruppo che sarà la base dello spettacolo finale.

Comicità: Una parte importante delle lezioni sarà dedicata allo studio della comicità, disciplina complessa e ricca di sfumature. Il comico Massimiliano Galligani guiderà i partecipanti alla scoperta dei tempi comici, del ritmo, dell’improvvisazione, facilitando lo sviluppo delle attitudini personali

Movimento: Speciale attenzione sarà riservata allo studio del movimento e della presenza scenica, mettendo in campo le competenze di Floor Robert (coreografa e performer). Il corpo, infatti, è lo strumento principale per espirmere se stessi, a teatro e non solo. Questo permetterà ai partecipanti di esplorare a 360 gradi le loro possibilità espressive.

Obiettivi del corso:

Mediante le pratiche teatrali sarà possibile acquisire fiducia e sicurezza nei propri mezzi espressivi favorendo il superamento della timidezza, e migliorando il rapporto col proprio corpo. L’esperienza teatrale inoltre stimolerà le diverse forme di apprendimento, potenziando ed indirizzando le energie creative di ognuno ed alimentandone al contempo il gusto estetico e artistico.

Presentazione degli insegnanti:

Giacomo Bogani (11/09/1983) attore, regista e musicista fiorentino. Insieme agli studi di Arte e Architettura, si diploma in solfeggio e pianoforte complementare al Conservatorio Cherubini di Firenze e studia violino e canto presso la Scuola di Musica di Fiesole. Studia recitazione al Laboratorio 9 del Teatro della Limonaia diretto da Barbara Nativi e segue i corsi del regista Angelo Savelli. Prosegue la sua formazione attoriale con Naira Gonzalez (attrice e regista argentina, ex Odin Teatret), che segue per quattro anni, e con progetti formativi offerti da festival di teatro: “L’attore performativo” (Operaestate Festival Veneto) e “Watc&Talk” (Far Nyon° – Svizzera). Dal 2006 lavora come attore con la compagnia Pupi e Fresedde del Teatro di Rifredi, Centro di Produzione Teatrale di Firenze, in numerose produzioni per adulti e ragazzi dirette da Angelo Savelli. Nel 2010 fonda, insieme a Floor Robert e Andrea Falcone, il collettivo artistico inQuanto teatro. All’interno della compagnia, partecipa a progetti extra-teatrali, dedicati alla comunità e agli adolescenti, realizzati col sostegno del Comune di Firenze. Dal 2013 lavora anche come educatore teatrale per la Scuola del Teatro di Rifredi e per l’Associazione NuoveNote, tenendo numerosi corsi di teatro per bambini e ragazzi a Firenze. Attualmente è impegnato come attore nella produzione per bambini “il sogno di Alice” del Teatro Nazionale della Toscana, nelle produzioni di inQuanto teatro e nello spettacolo “Il mio tempo” della compagnia giapponese Mum&Gipsy che debutterà a Tokyo a novembre 2017.

Diletta Oculisti (13/10/1981) Attrice fiorentina. Inizia la sua formazione nel 1996 al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino (FI) dove si diploma nel 1999 iniziando a lavorare nella Compagnia Laboratorio 9, sezione Connection, diretta da Barbara Nativi. Dal 2007 lavora come attrice presso il Teatro di Rifredi, Centro di Produzione Teatrale di Firenze, venendo coinvolta in numerose produzioni per adulti e ragazzi dirette da Angelo Savelli. Nel 2009 lavora con Mamadou Diome alla messa in scena di “Un tram chiamato desiderio”. Nel 2010 si diploma all’Accademia Flaiano di doppiaggio diretta da Roberto Pedicini e Christian Iansante, realizzando successivamente dei doppiaggi per programmi Rai e Sky. Nel 2013 è interprete dello spettacolo “Oblomov” con la regia di Stefano Massini. Nel 2015 è nella nuova produzione del Teatro di Rifredi “La bastarda di Istanbul” con Serra Ilmaz e nella ripresa dello spettacolo del Teatro della Limonaia “Le Cognate” a cura di Dimitri Milopulos con la storica e fortunata regia di Barbara Nativi. Dal 2010 ad oggi lavora anche come operatrice teatrale, organizzando e conducendo corsi di teatro per le scuole superiori e per ragazzi con disabilità. Attualmente è anche impegnata come interprete in diversi progetti della compagnia inQuanto teatro con la quale ha iniziato a collaborare dal 2014.

Andrea Falcone (18/08/1986) E’ un giovane autore e drammaturgo nato a Viareggio. Laureatosi in Storia nel 2010 presso l’Università degli Studi di Firenze, ha perfezionato la sua formazione con un anno di studio a Mainz (DE) e con un tirocinio presso la Biblioteca Domenicana a Firenze. Nel 2010 fonda il collettivo artistico inQuanto teatro al cui interno lavora tutt’oggi, progettando e realizzando spettacoli ed eventi. Dal 2011 al 2013 collabora con Fondazione Palazzo Strozzi, scrivendo i testi degli spettacoli per bambini e famiglie per introdurre e spiegare le mostre d’arte allestite nel Museo in Firenze. Dal 2012 al 2014 collabora con diversi web-magazine di cultura teatrale (AdacToscana; Myword.it; Delteatro.it) redigendo ritratti artistici, recensioni di spettacoli e presentazioni di stagioni teatrali. Dal 2013 al 2016 insegna alla Scuola del Teatro di Rifredi a Firenze. Dal 2014 realizza corsi di teatro nelle scuole primarie con l’Associazione Nuove Note. Dal 2015 conduce insieme agli altri operatori di inQuanto teatro corsi di teatro annuali in diversi licei toscani in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo, curando la parte drammaturgica. Ha sviluppato la sua formazione artistica frequentando corsi di teatro a Firenze (Teatro della Limonaia e Teatro di Rifredi), seguendo la regista e attrice argentina Naira Gonzalez nei suoi progetti formativi dal 2005 al 2011; partecipando a workshop, incontri e masterclass di artisti come Takahiro Fujita (JP), Simo Kellokumpo (FIN), Laura Scudella (IT), Silvia Gribaudi (IT), Itzik Galili (NL), Teatro Sotterraneo (IT), Compagnia Bambie (NL) e Francesca della Monica (IT). Ha partecipato a momenti di studio e confronto sulle arti performative in Italia e all’estero, come “Nobiltà e Miseria” (2013-15), “Temporary monuments” (2014), “Watch&Talk” al Far° Festival di Nyon. In contemporanea agli attuali progetti di inQuanto teatro, che lo vedono impegnato in veste di autore e regista, attualmente frequenta il biennio in Storytelling & Performing Art presso la Scuola Holden di Torino ed è nel cast dello spettacolo “Il mio tempo” della compagnia giapponese Mum&Gipsy che debutterà a Tokyo nel 2017.

Robert Floor (09/10/1985) è un’artista nata ad Haarlem, in Olanda. Dal 2010 è impegnata come illustratrice e performer con la Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze, ed è coautrice degli spettacoli di inQuanto teatro e Famigliafuchè, realtà della ricerca teatrale che ha contribuito a creare. Ha lavorato come interprete con Kinkaleri, Compagnia Tardito- Rendina, Marco D’Agostin e Angela Antonini e altri; nel 2008 ha ricevuto la menzione speciale del Premio Hystrio alla vocazione. Nel 2012 e 2013, lo spettacolo che la vede impegnata come performer “Per non svegliare i draghi addormentati” vince il prestigioso premio Prospettiva Danza e viene selezionato per la rassegna nazionale Teatri del Tempo Presente. In Olanda ha lavorato con le compagnie NNT e Paradox. In Italia ha seguito i corsi formativi: “Scritture per la danza contemporanea”, diretto da Raffaella Giordano per il Teatro Stabile di Torino (2009–2010); STOA, diretta da Claudia Castellucci – Societas Raffaello Sanzio (2007) e dal 2003 al 2006 la scuola Laboratorio 9 del Teatro della Limonaia diretto da Barbara Nativi. Ha proseguito la propria formazione a seguito di molti artisti della scena contemporanea tra cui: Daria Deflorian, Cristina Rizzo, David Zambano, Yasmeen Godder, Sharon Fridman, Gey Pin, Julyen Hamilton, Maria Munoz, Peggy Olislaeger, Giorgio Rossi, Francesca della Monica, Chiara Guidi, Cinzia de Lorenzi, Iris Erez, Giulia Mureddu, Kinkaleri, Teatro Sotterraneo ed altri. Dal 2014 ha avviato un proprio percorso di creazione autonomo, di cui Influenza è il primo lavoro. Lo spettacolo, finalista a DNA Appunti Coreografici in occasione di Romaeuropa Festival 2015 e vincitore del bando nazionale Sillumina – Copia privata per i giovani, circuiterà in Italia nel corso del 2017.

Massimiliano Galligani (05/02/1973) Attore comico. Inizia la sua formazione nel 1990 al Teatro Fabbricone di Prato dove si diploma nel 1992. Sposta subito la sua attenzione verso il teatro comico, vincendo vari riconoscimenti e premi in festival e rassegne di settore. Lavora in importanti film con la regia di Paolo Virzì (Baci e Abbracci; N, Napoleone) Roberto Benigni (Pinocchio), Giambattista Avellino (C’è chi dice no) e altri ancora. Dal 1995 ad oggi partecipa come attore comico a svariate trasmissioni televisive su canali nazionali e Sky: Zelig, Scorie, Mai dire lunedì, Central Station, Geppy hour, Sputnik e molte altre. Dal 2008 lavora con Andrea Muzzi creando un forte sodalizio artistico dal quale nascono una trasmissione televisiva in onda per 3 anni su Rete 37 (emittente Toscana), due film distribuiti a livello nazionale (col ruolo di coprotagonista) e uno spettacolo teatrale. Dal 2009 al 2012 torna a lavorare in teatro con la compagnia Pupi e Fresedde del Teatro di Rifredi in varie produzioni con la regia di Angelo Savelli affiancando in scena Carlo Monni. Attualmente lavora come attore comico in alcune web series con la regia di Marco Limberti e insegna teatro comico e cabaret in scuole e corsi di teatro in Toscana.

Costo: 35€ al mese o 90€ per tre mesi, incontro di 1 ora  una volta a settimana

 

CREATIVITA’ – DAL BRUCO ALLA FARFALLA

Percorso per bambini e famiglia o coppie adulto/bambino, in cui la metafora della trasformazione dal bruco alla farfalla viene vissuta attraverso giochi con il corpo e con la costruzione di una farfalla in feltro artigianale. Temi importanti e appartenenti più che mai alla genitorialità : cambiamento, cura, contenimento e leggerezza, verranno sperimentati ed elaborati attraverso il gioco, la creazione e la condivisione.

Le  fasi ben definite (uovo-bruco-pupa-farfalla) in cui si svolge il ciclo vitale  di questo animale ci aiutano molto bene a comprendere e delinearne i passaggi, a dare dei nomi e dei contenuti al lavoro che stiamo facendo.

Nel lavoro manuale-espressivo si concretizza il pensiero e il lavoro fatto con il corpo, si da vita e visibilità alle emozioni e sensazioni provate.

Descrizione:

Il percorso prevede sia una parte di espressione del movimento che una di espressione manuale. Per quanto riguarda il lavoro con il corpo, sperimenteremo tutti i movimenti relativi a chiusure/aperture, direzionalità, contenimento, espressione. Si percorrono le 4 fasi di vita e di trasformazione dall’uovo fino alla nascita della farfalla, approfondendone la scansione: sentirsi piccoli e chiusi come piccole uova; lunghi e striscianti come bruchi; contenuti, cullati e accarezzati dentro un bozzolo; aperti e leggeri come farfalle.

Passo per passo realizzeremo una farfalla con la tecnica del feltro: questa antichissima tecnica consiste nella lavorazione della lana cardata che attraverso un processo definito feltratura, subisce anch’essa una vera metamorfosi. Con questo materiale verranno percorsi tutti i passaggi che permetteranno di passare dal bruco al bozzolo ed infine alla metamorfosi in farfalla.

Argomenti trattati nel corso:

  • Ciclo di vita dal bruco alla farfalla
  • Apertura, Contenimento, Cambiamento, Cura e Leggerezza.
  • Significato delle metafore che aiutano a comprendere, accettare ed elaborare i vissuti.
  • Tecnica del feltro artigianale

Obiettivi del corso:

Dare voce e spazio all’espressione corporea, al movimento, all’ascolto e alla percezione di sé stessi. Favorire l’incontro e la condivisione tra famiglie, bambini con genitori e reciprocamente: stare insieme divertendosi. Sperimentazione della tecnica della feltratura in tutti i suoi aspetti, piacevoli e pratici.

Presentazione dell’ insegnante:

Mi chiamo Lucia Guerrini, sono un’educatrice e da tanti anni lavoro con bambini e adulti di ogni età e condizione psicofisica. Ho sempre amato sperimentare tecniche e materiali di ogni tipo, e condividere le mie come le altrui scoperte. Il gioco e lo stupore accompagnano sempre i miei passi. Passando attraverso la passione per la fotografia poi per la tessitura, da diversi anni ho scoperto e insegnato il feltro. Non finisce mai di stupirmi nella scoperta di nuove caratteristiche, utilizzi e sensazioni. Favorisce molto la concentrazione e il contatto intimo e profondo con sé stessi.

Nel 2012 ho conseguito il Master di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi , disciplina della comunicazione ed espressione con tutti i linguaggi, verbali e non verbali, creata da Stefania Guerra Lisi. Attraverso questa ricerca ho potuto unire e contestualizzare la mia passione per le espressioni manuali- artistiche all’altro linguaggio per me fondamentale: quello del corpo.  Per anni ho fatto yoga, e da circa 10 anni a questa parte pratico taj chi Quan . Negli ultimi tempi sto frequentando anche una classe di esercizi di Bioenergetica.

CREATIVITA’ – CON I PIEDI PER TERRA

Laboratorio per la realizzazione di ciabatte in feltro con esercizi di movimento e consapevolezza corporea. Il lavoro viene sviluppato contemporaneamente su più livelli: esercizi corporei di radicamento ed espressione, condivisione verbale e brainstorming, fabbricazione di un paio di ciabattine su misura in feltro artigianale. Nel lavoro manuale-espressivo si concretizza il pensiero e il lavoro fatto con il corpo, si restituisce la visualizzazione dei temi sui quali abbiamo lavorato, mantenendone simbolicamente il richiamo nella vita di tutti i giorni.

Descrizione:

Camminando si suona la terra ritmicamente, si scarica e ci si ricarica di energia”. (Il corpo matrice di segni  Stefania Guerra Lisi).

Fermi o in cammino, la qualità del contatto dei piedi con la terra determina un buon radicamento dell’individuo nella realtà: significa essere consapevoli di sé stessi e delle relazioni con l’ambiente e con le persone che ci sono vicine, in quanto permette il nostro intercedere nel mondo, rappresentano  il nostro passato, presente e futuro.

Scopo di questo percorso è “sentire” i nostri piedi, come si appoggiano a terra, come viene distribuito il peso, e come si avanza nella vita.

La parte centrale del lavoro atistico-espressivo è la realizzazione di un paio di ciabattine con la tecnica del feltro. Questa tecnica, antichissima, consiste nella lavorazione della lana cardata. Concede sensazioni piacevoli e rilassanti di morbidezza. Stupisce con la trasformazione della sua consistenza.  Il lavoro può richiedere a volte impulsi delicati o forti. Il  risultato è solitamente “a sorpresa” e gratificante.

Argomenti trattati nel corso:

  • Esercizi di movimento e radicamento con cenni alla bioenergetica, taj chi Quan, e globalità dei linguaggi
  • Il feltro artigianale

Obiettivi del corso:

Promuovere il benessere psicofisico attraverso l’espressione corporea , il  movimento, l’ascolto e la percezione di sé stessi. “Sentire” i nostri piedi, come si appoggiano a terra, come viene  distribuito il peso e come si avanza nella vita. Sperimentazione di una tecnica, la feltratura, in tutti i suoi aspetti, piacevoli e pratici.

Presentazione dell’ insegnante:

Mi chiamo Lucia Guerrini, sono un’educatrice e da tanti anni lavoro con bambini e adulti di ogni età e condizione psicofisica. Ho sempre amato sperimentare tecniche e materiali di ogni tipo, e condividere le mie come le altrui scoperte. Il gioco e lo stupore accompagnano sempre i miei passi. Passando attraverso la passione per la fotografia poi per la tessitura, da diversi anni ho scoperto e insegnato il feltro. Non finisce mai di stupirmi nella scoperta di nuove caratteristiche, utilizzi e sensazioni. Favorisce molto la concentrazione e il contatto intimo e profondo con sé stessi.

Nel 2012 ho conseguito il Master di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi , disciplina della comunicazione ed espressione con tutti i linguaggi, verbali e non verbali, creata da Stefania Guerra Lisi. Attraverso questa ricerca ho potuto unire e contestualizzare la mia passione per le espressioni manuali- artistiche all’altro linguaggio per me fondamentale: quello del corpo.  Per anni ho fatto yoga, e da circa 10 anni a questa parte pratico taj chi Quan . Negli ultimi tempi sto frequentando anche una classe di esercizi di Bioenergetica.

CREATIVITA’ – IL DIARIO DAI RICORDI ALLA STORIA

I ricordi diventano storie, le storie raccontano la Storia.

Descrizione:

Ognuno di noi ha ricordi che incrociano i momenti della Storia. Sentimenti, emozioni, aneddoti, persone con cui si è vissuto tracciano la nostra storia e la intrecciano con i grandi eventi, in modo più o meno inconsapevole. Costruire racconti attraverso l’esperienza personale e i particolari della propria vita è un’esperienza che chiunque si cimenti con la scrittura prima o poi fa. L’ascolto attivo e l’approccio collaborativo/cooperativo nella conduzione dei laboratori facilitano il confronto, la rivisitazione artistica di episodi topici, la riflessione e la valorizzazione delle proprie esperienze.

Argomenti trattati nel corso:

  • La forme di scrittura diaristica e autobiografica
  • Memoria e storia
  • Gli elementi della narrazione
  • Tecniche di scrittura
  • Revisione del testo

Obiettivi del corso:

  • Acquisizione delle tecniche base di scrittura
  • Conoscenza degli elementi principali della narrazione
  • Conoscenza delle varie forme di scrittura diaristica
  • Distinzione fra memoria personale e dati storici
  • Racconto di un fatto storico attraverso la scrittura
  • Diaristica e autobiografica
  • Elementi base per la revisione del testo

Presentazione dell’ insegnante:

Giusi Salis
Dopo la formazione classica e la Facoltà di Architettura lavoro come consulente di storia dell’arte, architettura e archeologia per la Casa Editrice Archivio Fotografico Sardo (SS), collaboro con Bluenote srl come designer e responsabile della produzione. Nel 2005 decido che non ne posso più e mi dedica alla scrittura, passione di sempre che decido di far diventare professione. Scrivo e conduco con Stefano Bartoli per Novaradio Città Futura il programma New orbit, istruzioni per evitare i luoghi comuni, uno sguardo alla storia della cultura afroamericana attraverso il jazz. Frequento per tre anni i corsi di recitazione e drammaturgia della Liit – Lega Italiana Improvvisazione Teatrale, sotto la guida di Fiamma Negri. Ho scritto la sceneggiatura di diversi short film, ultimo in ordine di tempo “Eisbolè, dice che…” di cui sono anche
interprete, presentato in anteprima al Mia e fuori concorso alla prima edizione dell’Elba Comedy Film Festival, che ho organizzato insieme alla società di produzione cinematografica Scena 1, e che è stato presentato ufficialmente alla Festa Nazionale di Legambiente ad Agosto 2017. Dal 2011 mi occupo di comunicazione sociale (campagne per enti no profit) e scrivo per il teatro ( Eisbolé, Altromare, Il cielo in bianco e nero, Sprezzanti del ridicolo, Tutta un’altra storia, Razzista chi?, Niente altro che la verità, Ultimo domicilio: sconosciuto, Tre: viaggi verso la libertà, Io so chi è Bruno Fanciullacci, 26 Aprile 1945). Nel 2013 do vita con Fiamma Negri al Progetto Fa.R.M. – Fabbrica dei Racconti e della Memoria, che nel 2016 è diventata Associazione di promozione sociale. Faccio attività di formazione nelle scuole e sto scrivendo il
mio primo romanzo, basato sulle testimonianze di una donna transessuale. Anche se scelgo argomenti seri mi piace scriverne con leggerezza ed ironia. L’insegnamento per me è condivisione di esperienze, tirare fuori da ciascuno il meglio di sé, fornire gli strumenti per esprimere idee, emozioni, fantasie. La diaristica rappresenta una parte molto importante della produzione scritta mondiale; molti diari, un esempio su tutti quello di Anna Franck, rappresentano pietre miliari della letteratura e testimonianze preziose delle epoche storiche in cui sono stati scritti. In ogni cosa che si scrive c’è sempre l’esperienza di chi la scrive, un tratto autobiografico, un pezzo di sé: fare il primo passo della propria formazione alla scrittura partendo dai propri ricordi e dalle proprie emozioni consente di gestire la scrittura in modo consapevole, evitando eccessi di autoreferenzialità e allargando lo sguardo sul mondo. Amo i libri, il cinema, le serie tv e la cioccolata.

Costo: 50€ al mese, incontro di 1 ora una volta a settimana

CUCINA – CUCINA VEGETARIANA O VEGANA

Corso di cucina pratico dove impariamo a conoscere e realizzare, dall’antipasto al dolce, ricette semplici o elaborate alla portata di tutti. Il corso permette di sperimentare il piacere di cucinare insieme e creare un gruppo, concludendo ogni incontro con la degustazione  dei piatti preparati. Tutte le ricette sono trascritte in semplici dispense. Le classi sono formate da un minimo di 6 persone.

Descrizione:

Concepito per essere alla portata di tutti (anche se il ricettario non è affatto banale) il corso dà la possibilità di conoscere e cucinare con ingredienti più comuni o altri, come la quinoa e il grano saraceno, il tofu o il seitan, le varie spezie e gli ingredienti integrali, con metodi di preparazione e cottura più naturali e più gustosi. Si danno anche alternative vegane ai piatti e informazioni-chiave di cucina salutista e anti-intolleranze. Durante il corso si scambiano informazioni, si socializza divertendosi e si consumano ottime cene di 4/5 portate, momento distensivo e allegro.
Il corso è adatto a tutti, alternando ricette più semplici e più elaborate, portando tutto il gruppo ad un livello superiore attraverso la collaborazione e l’osservazione. Le ricette sono trascritte in dispense chiare.

Argomenti trattati nel corso:

  • Presentazione del menù
  • Informazioni, scambi e chiarimenti ulteriori
  • Preparazione dei piatti in piccoli sottogruppi
  • Supervisione e interventi dell’insegnante
  • Impiattamento e presentazione

Obiettivi del corso:

  • Conoscenza della cucina vegetariana, attraverso i suoi migliori ingredienti caratteristici e le sue preparazioni tipiche,
  • realizzazione pratica in gruppo
  • socializzazione e relax

Presentazione dell’ insegnante:

Sono Maria Francesca Torselli, l’insegnante di cucina vegetariana. Dalla mia famiglia ho ereditato i miei talenti, la passione per l’insegnamento e per la musica da mio padre, e quella per la cucina e per la ristorazione da mia madre. Dopo aver studiato Filosofia e Psicologia all’Università di Firenze, ed aver lavorato in questo ambito,circa 20 anni fa (eeeh sì, non sono proprio di primo pelo…) ho deciso di cambiar vita e dedicarmi a queste mie passioni anche nel lavoro.  Dopo alcune esperienze di lavoro in cui mi sono “fatta le ossa” ho gestito per circa dieci anni un catering occupandomi di cucina, ma anche di organizzazione del servizio e rapporti con i clienti, insomma…di tutto, e lo faccio tuttora. Da alcune realtà mi è stato proposto di tenere corsi di cucina, e subito mi sono resa conto che avevo voglia in particolare di comunicare la mia passione per la cucina vegetariana, convinta come sono che la sana tradizione della cucina di verdure e frutta, cereali, spezie e legumi nelle loro infinite combinazioni, nell’ultimo mezzo secolo sia stata trascurata, a favore di una dieta troppo ricca di proteine animali, per molti “più semplice e veloce”. Ecco, nel mio corso di solito riesco a dimostrare che anche le persone più impegnate possono nutrirsi in modo sano e pieno di gusto, convincendo anche i più piccoli (!!) che “vegetariano è buono”. Inoltre ho un carattere allegro e comunicativo, nei miei gruppi si crea un clima rilassato e divertente, si scopre qualcosa su di sé e su come alimentarci, si fanno nuovi amici, e si imparano ottime ricette da preparare per quelli vecchi.

Costo: 135€, quattro incontri di 3 ore  

MUSICA – PROGETTO BAND DEL SONORIA: CORSI DI CANTO E STRUMENTO FINALIZZATI ALLA CREAZIONE DI UNA BAND

Per principianti assoluti o anche per chi non è alle prime armi, il percorso prevedere 3 lezioni individuali e 1 lezione di gruppo al mese, con l’obiettivo non solo di imparare a suonare uno strumento, ma anche di formare una band musicale.

Costo: 75€ al mese, 3 incontri di 30 minuti + 1 incontro di 60 minuti collettivo  

Possibilità di lezioni individuali di durata maggiore

MUSICA – CHITARRA

Il corso di chitarra (acustica ed elettrica) mirerà a fornire gli elementi necessari per sviluppare ed approfondire al meglio lo studio dello strumento e della musica stessa. Il corso offre agli allievi diversi livelli di preparazzione alla chitarra, dai rudimenti ai livelli più avanzati. Per i principianti il corso consisterà nello studio degli accordi e delle tecniche di accompagnamento e, specie per i bambini, non verrà dimenticato il carattere ludico e divertente delle attività; per gli allievi di livello più avanzato invece verterà sullo studio di teoria e armonia, tecnica dello strumento, studio di brani e spunti di improvvisazione.

Per chi comincia:

  • Conoscenza dello strumento e della musica moderna.
  • Imparare ad ASCOLTARE la musica.
  • Educazione al senso ritmico, melodico e armonico.
  • Studio degli accordi e della tecnica di base.
  • Suonare con gli altri.

Per i più esperti:

  • Imparare ad ASCOLTARE la musica.
  • Tecniche esecutive ed espressive.
  • Studio approfondito degli accordi, delle scale e del loro utilizzo.
  • Lettura musicale.
  • Analisi dei brani.
  • Improvvisazione.

 Obiettivi del corso:

  • Essere in grado di svolgere le seguenti attività:
  • Divertirsi suonando!
  • Conoscere la chitarra
  • Suonare i brani dei vostri artisti preferiti.
  • Capire la musica.

Presentazione dell’ insegnante

Ciao Sono Federico Gaspari, l’insegnante di chitarra. Sono nato a Firenze nel 1989. Dopo essermi diplomato presso il liceo scientifico ho intrapreso il percorso di studi musicali, in particolare quello della chitarra elettrica. Mi sono laureato nel 2013 presso la JAM Music Academy di Lucca e diplomato nel 2015 presso l’Accademia Musicale Lizard di Fiesole, trasformando così quella che era stata da sempre una passione in un lavoro. Già nel 2009, approfondendo lo studio della musica mi sono appassionato all’insegnamento della stessa, infatti, tutt’oggi mi piace davvero tanto parlare, condividere idee riguardanti il mondo musicale e la chitarra stessa ma soprattutto cerco con l’insegnamento di trasmettere la passione per questa magnifica arte. Oltre ad insegnare mi esibisco regolarmente dal vivo facendo concerti e spettacoli dal 2006. Per quanto riguarda le lezioni di chitarra credo fermamente nell’importanza della creazione di un percorso di studi creato “su misura” per ciascun allievo fondamentale in attività artistiche ed espressive come questa!

MUSICA – PIANOFORTE

Il percorso musicale di conoscenza dello strumento richiede tempo ed un processo graduale di apprendimento. Sin dall’inizio, l’insegnante accompagnerà l’allievo non solo alla scoperta del pianoforte, ma anche del mondo della musica attraverso l’ascolto dei brani, comprensione dei testi e degli spartiti, in modo da “sentire” le emozioni trasmesse dal compositore. Il corso, attraverso un’ampia scelta di materiali didattici, consentirà all’allievo di sviluppare una solida tecnica esecutiva e la capacità espressiva presente in ognuno di noi.

Argomenti trattati nel corso:

  • Impostazione delle mani
  • Postura e respirazione
  • Ritmo
  • Dinamica
  • Sviluppo dell’orecchio musicale
  • Le scale e le tonalità
  • Elementi di teoria e solfeggio
  • Esecuzioni di esercizi e semplici brani musicali
Obiettivi del corso:
  • Fornire una corretta ed efficace preparazione tecnica di base
  • Fornire una prima base di teoria e del solfeggio musicale
  • Imparare divertendosi a suonare con gli altri

Descrizione corso avanzato:
Il corso aiuterà l’allievo a sviluppare e consolidare gli elementi essenziali per ciascun musicista, quali il ritmo, la dinamica, il fraseggio, lo stile e l’orecchio musicale.
Verranno affrontati i brani del repertorio pianistico, tenuto conto del livello di preparazione di ciascuno e consentire un risultato ottimale a fine corso.
Obiettivi del corso:
  • sviluppo dello stile interpretativo e del fraseggio
  • sviluppo e consolidamento della tecnica strumentale
  • studio del repertorio pianistico
  • lettura a prima vista
Presentazione dell’ insegnante:
 
Daniele Galli si forma pianisticamente con la Prof.ssa Angela Aloi presso il conservatorio di Firenze Luigi Cherubini. Durante gli studi si perfeziona con i maestri Rolando Russo, Andres Manchado Lopez e Pietro Rigacci. Attualmente sta completando il percorso di specializzazione come maestro collaboratore e accompagnatore sotto la guida del M° Andrea Severi e allo stesso tempo portando avanti lo studio del clavicembalo con il M°Alfonso Fedi e della composizione col M° Lauro Graziosi sempre al conservatorio di Firenze. Nel 2016 è studente accompagnatore del conservatorio, collaborando oltre che nelle classi di strumento, in importanti produzioni e masterclass. Al percorso di studi ha sempre affiancato quello concertistico esibendosi in concerti solistici, cameristici e come accompagnatore.

MUSICA – BATTERIA

Corso di batteria mirato a far conseguire le tecniche sia teoriche che pratiche della batteria sia a livello della tecnica individuale che della musica di insieme.

Descrizione corso base:

Il corso di batteria mirerà a dotare ciascun allievo degli elementi necessari a sviluppare l’apprendimento di tecniche e nozioni per vivere la musica come passione e divertimento, sia singolarmente che in gruppo. Il metodo di studio è suddiviso in due parti: la prima parte riguarda la tecnica (studio di lettura ritmica, rudimenti, ecc…); la seconda, in contemporanea, la parte pratica, suonata sullo strumento (studio di grooves, fills, ecc. su brani e basi). La programmazione del percorso sarà personalizzata per le esigenze e le qualità di ogni singolo allievo, offrendo così vari livelli di preparazione, dal livello base ai livelli più avanzati.

Argomenti trattati nel corso:

Gli argomenti di cui tratteremo sono principalmente:

  • Approccio allo strumento: Conoscenza nomi tecnici dello strumento, Postura, Impugnatura (Grip).
  • Tecnica:  Lettura ritmica, Rudimenti (P.A.S., N.A.R.D., ecc.), Marce, Tecniche mani  e piedi (doppi colpi, finger control, rebound stroke, free stroke, moller technique, velocity), Accenti.
  • Musica:Conoscenza dei vari generi musicali e le loro caratteristiche, Studio di Groove, fill semplici e orchestrati, applicazione su musica e soli, analisi e studio dei brani.
Obiettivi del corso:
  • Divertirsi suonando
  • Conoscere la batteria
  • Suonare i brani scelti
  • Riuscire a suonare in gruppo ascoltando gli altri
Presentazione dell’ insegnante:

Ciao, sono Andrea Sciarra, sono nato a Borgo San Lorenzo in provincia di Firenze nel 1989. Ho iniziato a suonare la batteria iscrivendomi a una scuola di musica della mia zona dopo due anni di propedeutica musicale durante i quali mi hanno presentato un po’ tutti gli strumenti. Fra i vari strumenti che mi furono presentati, strano a dirsi, mancava proprio la batteria! Nonostante questo, all’età di 8 anni, senza neanche sapere da dove mi venne fuori, dissi le parole magiche: “Voglio suonare la batteria!!”. Ho dato campo così a una mia passione che mi ha portato in tutti questi anni tante soddisfazioni.

Ho studiato con vari insegnanti, tra cui Gianmarco Colzi (Rock Galileo – Litfiba) e successivamente con il Maestro Alessio Riccio.

La mia formazione ha avuto luogo maggiormente all’interno di gruppi di musicisti, infatti già da quando avevo 14 anni ho sempre trovato nella “band” i giusti stimoli per crescere e migliorarmi. Non meno importante è stato il mio studio individuale dello strumento, nelle sue parti pratiche e teoriche, cercando sempre nuove motivazioni per aumentare il mio grado di preparazione.
Il mio metodo di insegnamento è basato sul creare un percorso personale con l’allievo, per aumentarne il livello e le capacità, ma sempre con l’obbiettivo di farlo sentire a proprio agioall’interno del gruppo: proprio uno dei compiti dei batteristi è dare sicurezza agli altri componenti della band. Oltre ad insegnare, dal 2004 porto avanti regolarmente la mia attività concertistica.

Ho fatto della Musica la mia vita e ne sono veramente contento, ed è questa felicità che voglio trasmettere con il mio mestiere.

MUSICA – CANTO MODERNO

Divertirsi con la voce e scoprire le sue infinite potenzialità” Il corso di canto è rivolto ad allievi di tutte le età e di tutti i livelli ed ha come obbiettivo quello di fornire i mezzi per imparare a conoscere ed utilizzare la propria voce eliminando qualunque tipo di tensione o sforzo.

Argomenti trattati nel corso:

  • Respirazione e produzione sonora (meccanismo respiratorio e fonatorio)
  • Tecnica ed emissione vocale (studio dei registri, vibrato, appoggio, punti di risonanza)
  • Esercizi per l’impostazione vocale (posizione del palato molle, posizione di sbadiglio, posizione della lingua, attacco del suono, elasticità dei muscoli respiratori ecc.)
  • Ear Training: educazione all’ascolto e “allenamento” dell’orecchio
  • Studio di repertorio: coordinazione fra tecnica vocale ed esecuzione del brano, interpretazione, ritmo, personalizzazione del brano.
  • Utilizzo degli armonici: come elemento di personalizzazione e maggior conoscenza della propria voce.

Obiettivi del corso:

  • Imparare a scoprire, sviluppare e controllare la propria voce al fine di cantare in modo rilassato e libero da ogni tensione
  • Creare un proprio repertorio con cui mettere in pratica gli esercizi di tecnica vocale
  • Vedere la propria voce come un vero e proprio strumento musicale con cui divertirsi e scoprire le sue infinite potenzialità

Presentazione dell’ insegnate:

Ciao a tutti, sono Irene Bisori, l’insegnate di canto. Sono nata a Firenze nel 1990. Dopo essermi diplomata al liceo classico “Michelangiolo”, ho intrapreso lo studio del cantoche ho proseguito e ampliato presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara in cui, nel 2014, mi sono laureata in Canto e musica Jazz con votazione 110/110. Presso il conservatorio ho avuto la possibilità di studiare canto con due grandi jazziste a livelloeuropeo come Giuppi Paone e Tiziana Ghiglioni. Contemporaneamente ho iniziato a studiare con Titta Nesti che mi ha aiutata a sviluppare l’aspetto interpretativo della musica. Proprio grazie alla scoperta di nuovi suoni e alla curiosità che avevo nei confronti della sperimentazione vocale, mi sono avvicinata al mondo del canto armonico e al maestro Mauro Tiberi ed ho seguito corsi di Circle Songs tenuti dal maestro Albert Hera. Insegno canto presso la “S.P.M” di Pistoia e presso la scuola di musica “Chiave di Basso”(Zona Stadio). Tengo corsi di musica presso la scuola materna Villani e corsi di musicoterapia dalle materne alle medie con la cooperativa CAT. Ho un gruppo reggae “Earth Beat Movement” con cui ho registrato due dischi e che ci vede impegnati in un ricco tour che ci ha portato a calcare i palchi di numerosi festival italiani ed europei. Attualmente siamo impegnati nella stesura del terzo disco. Per quanto riguarda le lezioni di canto, ritengo che l’aspetto più importante sia sperimentare e giocare con la propria voce, ascoltare ed ascoltarsi per imparare a conoscere e controllare il proprio strumento così da potersi sentire liberi di eseguire e interpretare il brano dell’artista che amiamo senza l’obbligo di emularlo.

MUSICA – TROMBA

Principianti: Conoscenza dello strumento, tecnica della respirazione e uso dell’aria, uso di lingua, labbra e muscoli facciali, diteggiature dello strumento, studio di intervalli semplici e prime scale maggiori.

Intermedio: Studio delle diverse possibilità timbriche dello strumento, studio di intervalli più complessi, studio esteso della flessibilità, doppio e triplo staccato, pronuncia, studio delle principali famiglie di scale, applicazione pratica di scale e arpeggi su progressioni armoniche tipiche.

Avanzato: Studio delle scale più complesse relative al Novecento classico moderno e al jazz, applicazione pratica di scale e arpeggi su progressioni armoniche complesse, pronuncia jazz, timing, tempi dispari e composti, la differenza tra strumentista, musicista e artista. l’aspetto espressivo, la sezione, il solismo.

Descrizione:

I tre livelli sono a se stanti, vale a dire che ci si può limitare alla frequentazione anche del solo 1° livello. Questo perché ci sarà chi vuol suonare la tromba in maniera “hobbystica” e chi invece vorrà farne una professione. Gli ottoni sono un mondo molto particolare ed affascinante perché certe tecniche realative all’aria ed alla produzione di un suono, sono molto simili a quelle dei cantanti. Gli ottoni a differenza di altri strumenti, ad esempio il pianoforte, non possiedono di per se alcun suono, è il musicista che con la tecnica appropriata lo produrrà. Ne consegue che ciascuno può sviluppare un suo personale timbro, quello che poi rappresenta la propria “firma”.

Argomenti trattati nel corso:

Teoria e lettura spartiti, accordi, scale e arpeggi. Tecnica dello strumento dal legato al triplo staccato,analisi delle strutture, composizione ed interpretazione dei temi e delle strutture.Metodi vari: Colin, Arban,Poltronieri, Agostini,Kopprasch, Haerle.

Obiettivi del corso:

In primis far stare bene le persone, imparare ad esprimere la propria creatività ed emotività sullo strumento. Capire il valore delle arti come mezzo per lavorare insieme per obbiettivi comuni, capire il potenziale delle arti per poter dire quello che sentiamo, capire il valore delle arti come veicolo per la crescita umana ed intellettuale. Capire il valore aggregante delle arti.

Formare musicisti che possano poi decidere se andare avanti e farne una professione o mantenere il rapporto con la musica semplicemente come hobby, come momento intimo di relax e di espressione.

Presentazione del docente:

Stefano Bartoli è nato a Firenze e ha iniziato adolescente a studiare batteria al Cam, suonando e insegnando per oltre 10 anni. A 25 anni decide di dedicarsi parallelamente anche allo studio della tromba con, fra gli altri, Luca e Tolmino Marianini, Sergio Gistri, Carlos Toffolon e Paolo Fresu. Studia armonia, tecnica dell’improvvisazione e analisi delle forme con Amedeo Tommasi, Tomaso Lama, Alessandro Di Puccio e Marcello Piras a Siena Jazz.  Si diploma in teoria e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze e sostiene gli esami per il 5° anno di tromba.  Studia metodi di composizione e arrangiamento (Don Sebesky su tutti).

Negli anni ha dato vita a numerosi gruppi suonando sia in Italia che all’estero e ha lavorato come turnista sia in studio che in tour con Ernesto De Pascale e Massimo Altomare per il disco “Il grande ritmo dei treni neri”. Ha all’attivo  numerose collaborazioni con molti musicisti fra cui Alessandro Galati, Andrea Melani, Roberto Terzani,Marco Bini, Riccardo Onori, Fabrizio Morganti, Antonio Licusati,Max Amazio, Massimiliano Calderai, Renato Cordovani, Marco Bini, Stefano rapicavoli,Brahima Dembelè, Titta Nesti, Stefano Negri, Claudio Airò, Mauro Orselli, Roberto Bellatalla, Dado Ricci, Simone Santini, Simone Marrucci, Gianni Zei, Alessandro Geri, Luca Bernard, Michele Staino, Giovanni Falvo, Francesco Gherardi, Roberto Beneventi e molti altri. Compone e arrangia materiale per vari gruppi del Centro Africa e per i suoi gruppi G.A.S. e Caos con cui ha inciso i CD Our Roots e Armageddon.

È stato tra i fondatori del Laboratorio Musicale Periferico. Docente in masterclass di strumento, tra cui “Classic meet Jazz” in collaborazione con vari docenti, fra cui Emanuele Casieri, seconda tromba della London Simphony Orchestra e Marco Nesi ex prima tromba del Maggio Musicale Fiorentino.

Dal 2012 collabora con Fa.R.M. Fabbrica dei Racconti e della Memoria https://fabbricaraccontimemoria.wordpress.com/  , e ha preso parte agli spettacoli “Io so chi è Bruno Fanciullacci”, in occasione delle commemorazioni dell’eccidio di Piazza Tasso, “Ultimo domicilio: sconosciuto” (dedicato alla memoria di Rossella Casini, studentessa fiorentina uccisa dalla ‘ndrangheta nel 1981 https://ultimodomicilio.wordpress.com/ ) e “Niente altro che la verità” che fanno parte di un progetto pluriennale sulle mafie, componendo ed eseguendo le musiche di scena.

E’ autore delle musiche e ideatore del concerto-reading “Altromare” (testi e reading di  Giusi Salis, regia di Fiamma Negri, musica dal vivo  Stefano Bartoli, Alessandro Geri, Roberto Beneventi e Gabriele Mastroianni), un progetto che racconta l’emigrazione dall’Italia fascista alla Germania nazista, la guerra e l’Italia liberata. La storia di un ragazzo, emigrato in Germania negli anni della seconda guerra mondiale, che scoprirà molti anni dopo vicinanze e affinità impreviste con i migranti di oggi.

Ha collaborato in teatro con Giusi Merli.

Nel 2015 dà vita al progetto “Over there” con Roberto Beneventi (Note Noire) alla fisarmonica e Alessandro Berti al basso elettrico e contrabbasso. Il trio esegue un repertorio di musiche originali di Stefano Bartoli ispirato ai suoni del Mediterraneo e una selezione di omaggi ai grandi capolavori della musica jazz e della musica d’autore italiana e internazionale. Attualmente è in fase di perfezionamento il quartetto “Masnada” , sempre con musiche originali composte da Stefano Bartoli, con Marco Bini, Alessandro Geri e Stefano Rapicavoli.

Insegna tromba, teoria, solfeggio, armonia funzionale, tecnica dell’improvvisazione e fraseggio jazz.

MUSICA – CORSO DI MUSICA HIP HOP E CANTO RAP

Il corso tratta argomenti relativi alla storia del rap e all’ascolto dei più significativi esponenti di questo movimento, ponendosi come obiettivo finale quello di comporre testi propri.

Descrizione:

Nato nei ghetti di New York alla fine degli anni Settanta, il rap, è la voce del popolo afroamericano, il mezzo con cui era possibile esprimere il proprio status sociale. Lo stile inventato da Grandmaster Flash e Afrika Bambaataa ha invaso la musica dance dei nostri anni: rapper bianchi edulcorati come Vanilla Ice convivono ormai con gruppi “cult” legati a un’identità razziale sospesa tra integrazione e ribellione di strada, tra successo commerciale e spietata denuncia del sogno americano.

Argomenti trattati nel corso:

  • Storia del rap (come nasce e perché, maggiori esponenti del movimento, il collegamento con la “street art”, writers, break dance ecc.)
  • Ascolto di brani e autori americani ed europei (francesi, inglesi, italiani ecc.)
  • Lavoro sulla composizione dei propri testi con utilizzo di basi, studiando l’aspetto ritmico ed emotivo
  • Possibilità di masterclass con artisti e producer della scena rap fiorentina
  • Possibilità di registrare le proprie composizioni

Obiettivi del corso:

Renderci consapevoli della possibilità di comporre la nostra musica e i nostri testi senza scadere nei soliti cliché, utilizzando la conoscenza della storia del rap come punto di forza per trattare argomenti che ci appartengono e ci rappresentano. L’obiettivo è quello di raccontarsi e far sentire la propria voce grazie alla musica.

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Irene Bisori, l’insegnate di canto. Sono nata a Firenze nel 1990. Dopo essermi diplomata al liceo classico “Michelangiolo”, ho intrapreso lo studio del cantoche ho proseguito e ampliato presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara in cui, nel 2014, mi sono laureata in Canto e musica Jazz con votazione 110/110. Presso il conservatorio ho avuto la possibilità di studiare canto con due grandi jazziste a livelloeuropeo come Giuppi Paone e Tiziana Ghiglioni. Contemporaneamente ho iniziato a studiare con Titta Nesti che mi ha aiutata a sviluppare l’aspetto interpretativo della musica. Proprio grazie alla scoperta di nuovi suoni e alla curiosità che avevo nei confronti della sperimentazione vocale, mi sono avvicinata al mondo del canto armonico e al maestro Mauro Tiberi ed ho seguito corsi di Circle Songs tenuti dal maestro Albert Hera. Insegno canto presso la “S.P.M” di Pistoia e presso la scuola di musica “Chiave di Basso”(Zona Stadio). Tengo corsi di musica presso la scuola materna Villani e corsi di musicoterapia dalle materne alle medie con la cooperativa CAT. Ho un gruppo reggae “Earth Beat Movement” con cui ho registrato due dischi e che ci vede impegnati in un ricco tour che ci ha portato a calcare i palchi di numerosi festival italiani ed europei. Attualmente siamo impegnati nella stesura del terzo disco. Per quanto riguarda le lezioni di canto, ritengo che l’aspetto più importante sia sperimentare e giocare con la propria voce, ascoltare ed ascoltarsi per imparare a conoscere e controllare il proprio strumento così da potersi sentire liberi di eseguire e interpretare il brano dell’artista che amiamo senza l’obbligo di emularlo.

Costo: 50€ al mese, incontro di 1 ora una volta a settimana

MUSICA – CORO DELLE DONNE

Il canto è l’espressione musicale più spontanea e naturale, e il coro di conseguenza rappresenta la forma più immediata del fare musica insieme

Descrizione:

Cantare in un coro ha un’importanza molto profonda, significa condividere le proprie vibrazioni, i propri stati d’animo ed aprirsi non solo all’insegnante ma anche agli altri coristi. Cantare in un coro è una forma di nutrimento, e uno scambio, qualcosa che riempie l’anima ed il corpo. I coristi provano un senso di euforia ed un incremento di energia, come recentemente confermato da numerosi studi scientifici, far parte di un ensemble vocale rafforza il sistema immunitario!!In più in coro il respiro delle persone si sincronizza; la sintonia fisiologica diventa anche psicologica ed emotiva : ecco perché l’attività corale crea coesione anche tra persone che non si conoscono.

Argomenti trattati nel corso:

Ogni incontro prevede una parte di riscaldamento e training vocale, prima di affrontare il repertorio, per potenziare al meglio il lavoro vocale. Il corso in questione vuole lavorare proprio sulla nascita di un coro stabile delle Donne, che diventi nel tempo una realtà del quartiere, quindi il lavoro sarà funzionale a questo, con la scelta quindi “corale” del tema da trattare.

Obiettivi del corso:

Il canto coinvolge tutto l’organismo. A livello cognitivo nei coristi aumentano attenzione, concentrazione, memorizzazione e il pensiero si fa più ordinato. A livello fisiologico invece il canto implica un lavoro su una respirazione più profonda, consapevole e regolare, che favorisce nel tempo una postura corretta, un miglioramento della funzionalità cardiaca e più in generale una riduzione delle tensioni muscolari. Quindi cantare in coro fa bene.

In un coro ogni persona deve relazionarsi con la propria voce assieme a quella delle altre; l’ascolto dell’altro è quindi alla base del canto corale, imparare a cantare insieme significa anche imparare ad ascoltarsi l’un l’altro.

L’obiettivo del corso è quello di imparare a stare insieme attraverso il canto, e come proprio un’orchestra, rappresenta l’espressione più valida di ciò che sta alla base della società : la conoscenza e il rispetto del prossimo, attraverso l’ascolto reciproco e la generosità nel mettere le proprie risorse migliori al servizio della coralità.

Presentazione del docente:

Il corso è tenuto da docenti della scuola di Musica di Fiesole che da anni sono attivi sul territorio nell’insegnamento della pratica corale.

Costo: 20€ al mese, un incontro a settimana di 90 minuti

MUSICA – MUSICA D’INSIEME

Corso collettivo dedicato ad aspiranti chitarristi, batteristi, tastieristi, bassisti e cantanti di tutte le età.

Descrizione:

Il corso è pensato per ragazzi dai 12 anni in su. Nel corso i ragazzi eseguiranno i brani scelti dall’insegnante provando l’esperienza di una vera band. Il corso può essere seguito anche da principianti assoluti perché l’insegnante ha sviluppato degli arrangiamenti basilari che, anche chi non ha mai suonato uno strumento, può essere capace di farlo. È necessario un minimo d’impegno a casa per esercitarsi sulle proprie parti e il gioco è fatto. Ai ragazzi chiederemo di cantare e suonare la batteria, altri strumenti ritmici, la tastiera e altri strumenti (qualora ci sia la disponibilità da parte dei partecipanti).

Argomenti trattati nel corso:

Funzionamento dei principali strumenti musicali, lettura e esecuzione della propria parte, ascolto e rispetto reciproco.

Obiettivi del corso:

Realizzazione di un piccolo repertorio da parte della band; appassionare i ragazzi al mondo della musica; educare i ragazzi all’ascolto reciproco e al rispetto delle parti; creare le premesse per lo sviluppo e la crescita di una vera e propria band.

Presentazione del docente:

Mi presento: sono Lorenzo Pini, docente di questo corso. Ho iniziato a suonare la chitarra alle medie, per rimediare l’insufficienza a musica. Dopo un po’ questo passatempo è diventato prima una passione e poi un mestiere. Mi sono diplomato in chitarra elettrica alla Lizard di Fiesole con il massimo dei voti, sono laureato in musica al DAMS di Firenze dove ho proseguito gli studi universitari laureandomi con lode nella laurea magistrale di Musicologia. Insegno chitarra dal 2006 in diverse scuole fiorentine e dal 2009 ho aperto la sede Lizard di Empoli che attualmente ho in direzione. Oltre ai corsi di chitarra insegno teoria, armonia, solfeggio, guida all’ascolto, composizione e arrangiamento, home recording e musica di insieme. I miei corsi di gruppo cercano di aiutare i singoli partecipanti lavorando su più livelli in modo che ognuno possa trarne beneficio.

Costo: 50€ al mese, un incontro a settimana di 1 ora

MUSICA – CORSO BASE DI MIXAGGIO

Partendo dal prodotto finito, impariamo a utilizzare la strumentazione presente in uno studio di registrazione, a ricostruire tutti i percorsi che portano al pezzo finito e a riutilizzarli per creare qualcosa di nuovo. In questo modo scopriremo il lavoro che sta dietro la creazione di un brano.

Descrizione:

Il Corso Base di Mixaggio comprende gli argomenti fondamentali e le metodologie che determinano l’ottenimento di un mix omogeneo e professionale. Partendo dalla scelta di un brano a piacere, si rielaborerà il progetto affrontando i passaggi fondamentali di un mixaggio , così da ottenere una versione  uguale o diversa rispetto all’originale.

Verrà usato il Software Audio Logic.

Argomenti trattati nel corso:

  • I microfoni, le tipologie e il funzionamento
  • Le tecniche microfoniche mono e stereo
  • Introduzione alla tecnologia audio digitale
  • I mixer, tipologie, funzionamento, differenze fra analogici e digitali
  • I processori di dinamica, processori effetti e il loro uso nel mix
  • Tecniche di registrazione multitraccia
  • Spunti per la creazione di un mix
  • Conoscenze di base su altoparlanti, cuffie e casse acustiche

Obiettivi del corso:

Imparare le basi per produrre e auto prodursi uno o più brani correttamente registrati.

Presentazione del docente:

Sono Alessio Rinaldi, nato a Firenze il 29-1-1953. Ho conseguito il diploma di arti grafiche all’istituto Leonardo da Vinci di Firenze. Ho quindi studiato composizione e musica elettronica al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze con i Maestri Mayr e Grossi. Ho seguito alcuni stage di perfezionamento sulla musica elettronica e l’uso dello Studio di registrazione. Ho quindi aperto in seguito un piccolo studio di produzione e registrazione. Da alcuni anni ho iniziato a recuperare, restaurare e rimasterizzare opere su tutti i formati analogici e digitali, approfondendo lo studio e l’uso di programmi necessari allo svolgimento della digitalizzazione, del recupero e del restauro delle opere prodotte.

Costo: 200€ rateizzabili, 10 incontri da 2 ore

MUSICA – HOME RECORDING

Come creare uno studio di registrazione in casa vostra per stimolare la composizione, l’arrangiamento, lo studio dello strumento e la creatività.

Descrizione:

Il software di registrazione multitraccia è uno strumento di studio e sviluppo della creatività molto importante per ogni musicista o appassionato di musica. Qualsiasi tipo di programma permette di registrare diversi strumenti, le voci, e di programmare strumenti virtuali in modo da poter avere a disposizione anche un’intera orchestra in casa vostra. Questo corso quindi è dedicato a qualsiasi musicista che così potrà cimentarsi nella composizione, nello sviluppo degli arrangiamenti e a prendere confidenza con il mondo della registrazione come se fosse in un vero studio di incisione.

Argomenti trattati nel corso:

  • Spiegazione delle interfacce
  • Schede audio
  • Formati di importazione e esportazione dei file audio
  • Tecniche di registrazione per i vari strumenti
  • Uso del linguaggio midi per la programmazione dei virtual instrument
  • Elementi di missaggio e di mastering

Obiettivi del corso:

Questo corso è rivolto a tutti i musicisti di diverso genere e livello. L’obiettivo è quello di usare in maniera corretta un registratore multitraccia in modo da poter registrare le proprie idee, evolverle e svilupparle fino a creare dei provini che suonino in maniera verosimile e convincente. Il software multitraccia deve diventare un supporto creativo e uno strumento di studio.

Presentazione del docente:

Sono Lorenzo Pini, docente di questo corso. Ho iniziato a suonare la chitarra alle medie per rimediare l’insufficienza a musica. Dopo un po’ questo passatempo è diventato prima una passione e poi un mestiere. Mi sono diplomato in chitarra elettrica alla Lizard di Fiesole con il massimo dei voti, sono laureato in musica al DAMS di Firenze dove ho proseguito gli studi universitari laureandomi con lode nella laurea magistrale di Musicologia. Insegno chitarra dal 2006 in diverse scuole fiorentine e dal 2009 ho aperto la sede Lizard di Empoli che attualmente ho in direzione. Oltre ai corsi di chitarra insegno teoria, armonia, solfeggio, guida all’ascolto, composizione e arrangiamento, home recording, gestione del suono della chitarra e musica di insieme. I miei corsi di gruppo cercano di aiutare i singoli partecipanti lavorando su più livelli in modo che ognuno possa trarne beneficio.

Costo: 80€, 4 incontri da 2 ore

MUSICA – SOUNDS GOOD

Guida all’uso corretto degli effetti, dell’amplificatore e dei potenziometri della chitarra elettrica alla ricerca del bel suono nei diversi generi musicali.

Descrizione:

La chitarra elettrica è uno strumento molto importante nella musica moderna. In ogni genere questo strumento è presente con ruoli e suoni diversi. Quindi imparare a suonare la chitarra elettrica prevede anche l’uso consapevole dei potenziometri dello strumento, dell’amplificatore e degli effetti in modo da ottenere un suono che valorizzi le proprie esecuzioni piuttosto che penalizzarle.

Argomenti trattati nel corso:

  • Funzionamento di una chitarra elettrica, dei pickup, degli amplificatori
  • Differenze tra i diversi tipi di chitarre elettriche
  • Uso delle distorsioni, compressioni, booster, wha-wha, eco, reverbero e altri effetti principali
  • Diverse possibilità dei cablaggi

Obiettivi del corso:

Con questo corso gli allievi impareranno a utilizzare con consapevolezza la chitarra elettrica, gli amplificatori e gli effetti in modo da creare il suono che vogliono, senza doversi perdere in tentativi casuali. Questa consapevolezza è importante non solo in sala prove o dal vivo, ma anche per riuscire a migliorare il proprio suono andando ad aggiungere i componenti giusti alla catena di amplificazione senza rischiare di dotarsi di elementi inutili o sbagliati.

Presentazione del docente:

Sono Lorenzo Pini, docente di questo corso. Ho iniziato a suonare la chitarra alle medie per rimediare l’insufficienza a musica. Dopo un po’ questo passatempo è diventato prima una passione e poi un mestiere. Mi sono diplomato in chitarra elettrica alla Lizard di Fiesole con il massimo dei voti, sono laureato in musica al DAMS di Firenze dove ho proseguito gli studi universitari laureandomi con lode nella laurea magistrale di Musicologia. Insegno chitarra dal 2006 in diverse scuole fiorentine e dal 2009 ho aperto la sede Lizard di Empoli che attualmente ho in direzione. Oltre ai corsi di chitarra insegno teoria, armonia, solfeggio, guida all’ascolto, composizione e arrangiamento, home recording, gestione del suono della chitarra e musica di insieme. I miei corsi di gruppo cercano di aiutare i singoli partecipanti lavorando su più livelli in modo che ognuno possa trarne beneficio.

Costo: 40€, 2 incontri da 2 ore

MUSICA – TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE

Approccio e approfondimento delle tecniche improvvisative con esercitazioni teoriche e pratiche. Rivolto a chi abbia già pratica strumentale e conoscenza teorica sufficiente o a chi proviene da un percorso di Conservatorio.

Descrizione:

La prima difficoltà del praticare l’improvvisazione (di qualsiasi tipo) sta nell’atteggiamento mentale. L’improvvisazione in tutte le sue forme si base su solide basi teoriche ma richiede una disponibilità al mettersi in gioco a rischiare,è una delle pratiche artistiche che mette più a nudo chi siamo e come ragioniamo.Per questo si dice che una volta saliti sul palco dovremmo cercare di “dimenticare” tutta la teoria studiata, è una forme mentis.La pratica è necessaria ma è chiaro che improvvisare è un processo compositivo istantaneo e perciò diverso ogni volta, Non può esistere per sua definizione una improvvisazione identica all’altra. Questo apre un universo ricchissimo e soprattutto personale, senza limiti virtuali.L’improvvisatore è in definitiva un musicista capace di comporre in tempo reale. Ciò che stiamo improvvisando non è “aggiustabile” e questo è il suo lato affascinante ma anche rischioso poiché si basa sul nostro mood sul nostro stato d’animo reale attuale. La pratica dell’improvvisazione oggi praticata per lo più nel jazz era patrimonio anche dei musicisti colti, le cadenze ne sono un esempio.Non comprenderne l’importanza ed il potenziale significa perdersi una aspetto della musica che è forse quello centrale, la possibilità di suonare ciò che veramente sentiamo, riducendo al minimo l’influenza del compositore a favore dell’esecutore.

Testi:Dan Haerle, F.D’Andrea/A.Zanchi Enciclopedia comparata di armonia.

Argomenti trattati nel corso:

  • Tecniche di improvvisazione (tematica, tonale, atonale, free, su soggetto dato, impro di gruppo, impro solitaria)
  • Aspetti fisici (timbro, altezza, dinamica, metrica, pitch intonazione, relazione (voicing).

Ognuno di questi argomenti viene trattato teoricamente e praticamente.

Obiettivi del corso:

Obiettivo del corso è fornire gli strumenti principali per affrontare con sicurezza le varie modalità di improvvisazione.

Presentazione del docente:

 Stefano Bartoli è nato a Firenze e ha iniziato adolescente a studiare batteria al Cam, suonando e insegnando per oltre 10 anni. A 25 anni decide di dedicarsi parallelamente anche allo studio della tromba con, fra gli altri, Luca e Tolmino Marianini, Sergio Gistri, Carlos Toffolon e Paolo Fresu. Studia armonia, tecnica dell’improvvisazione e analisi delle forme con Amedeo Tommasi, Tomaso Lama, Alessandro Di Puccio e Marcello Piras a Siena Jazz.  Si diploma in teoria e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze e sostiene gli esami per il 5° anno di tromba.  Studia metodi di composizione e arrangiamento (Don Sebesky su tutti).

Negli anni ha dato vita a numerosi gruppi suonando sia in Italia che all’estero e ha lavorato come turnista sia in studio che in tour con Ernesto De Pascale e Massimo Altomare per il disco “Il grande ritmo dei treni neri”. Ha all’attivo  numerose collaborazioni con molti musicisti fra cui Alessandro Galati, Andrea Melani, Roberto Terzani,Marco Bini, Riccardo Onori, Fabrizio Morganti, Antonio Licusati,Max Amazio, Massimiliano Calderai, Renato Cordovani, Marco Bini, Stefano rapicavoli,Brahima Dembelè, Titta Nesti, Stefano Negri, Claudio Airò, Mauro Orselli, Roberto Bellatalla, Dado Ricci, Simone Santini, Simone Marrucci, Gianni Zei, Alessandro Geri, Luca Bernard, Michele Staino, Giovanni Falvo, Francesco Gherardi, Roberto Beneventi e molti altri. Compone e arrangia materiale per vari gruppi del Centro Africa e per i suoi gruppi G.A.S. e Caos con cui ha inciso i CD Our Roots e Armageddon.

È stato tra i fondatori del Laboratorio Musicale Periferico. Docente in masterclass di strumento, tra cui “Classic meet Jazz” in collaborazione con vari docenti, fra cui Emanuele Casieri, seconda tromba della London Simphony Orchestra e Marco Nesi ex prima tromba del Maggio Musicale Fiorentino.

Dal 2012 collabora con Fa.R.M. Fabbrica dei Racconti e della Memoria https://fabbricaraccontimemoria.wordpress.com/  , e ha preso parte agli spettacoli “Io so chi è Bruno Fanciullacci”, in occasione delle commemorazioni dell’eccidio di Piazza Tasso, “Ultimo domicilio: sconosciuto” (dedicato alla memoria di Rossella Casini, studentessa fiorentina uccisa dalla ‘ndrangheta nel 1981 https://ultimodomicilio.wordpress.com/ ) e “Niente altro che la verità” che fanno parte di un progetto pluriennale sulle mafie, componendo ed eseguendo le musiche di scena.

E’ autore delle musiche e ideatore del concerto-reading “Altromare” (testi e reading di  Giusi Salis, regia di Fiamma Negri, musica dal vivo  Stefano Bartoli, Alessandro Geri, Roberto Beneventi e Gabriele Mastroianni), un progetto che racconta l’emigrazione dall’Italia fascista alla Germania nazista, la guerra e l’Italia liberata. La storia di un ragazzo, emigrato in Germania negli anni della seconda guerra mondiale, che scoprirà molti anni dopo vicinanze e affinità impreviste con i migranti di oggi.

Ha collaborato in teatro con Giusi Merli.

Nel 2015 dà vita al progetto “Over there” con Roberto Beneventi (Note Noire) alla fisarmonica e Alessandro Berti al basso elettrico e contrabbasso. Il trio esegue un repertorio di musiche originali di Stefano Bartoli ispirato ai suoni del Mediterraneo e una selezione di omaggi ai grandi capolavori della musica jazz e della musica d’autore italiana e internazionale. Attualmente è in fase di perfezionamento il quartetto “Masnada” , sempre con musiche originali composte da Stefano Bartoli, con Marco Bini, Alessandro Geri e Stefano Rapicavoli.

Insegna tromba, teoria, solfeggio, armonia funzionale, tecnica dell’improvvisazione e fraseggio jazz.

Costo: 50€ al mese, un incontro a settimana di 1 ora

MUSICA – CORO E BODY PERCUSSION

Percorso collettivo di coro, body percussion e improvvisazioni ritmica.

Il corso è tenuto da insegnanti professionisti della Scuola Musicale  Fiesole

Descrizione:

Un nuovissimo corso per sviluppare le proprie competenze vocali e corporee. Attraverso esercizi e improvvisazioni verranno affrontati di volta in volta testi adatti al livello dei partecipanti, fino ad arrivare ad una vera e propria performance di gruppo.

Argomenti trattati nel corso:

  • Attività collettive di coro, body percussion, danze, ritmizzazione di testi, improvvisazione ritmica
  • Attività collettive di ascolto, semplici esercizi vocali e improvvisazioni vocali
  • Semplici attività di drammatizzazione e sonorizzazione di testi adatti
  • Condivisione del lavoro fatto sotto forma di performance per il pubblico

Obiettivi del corso:

  • Sviluppare la coordinazione corporea finalizzata alla naturale produzione vocale
  • Sviluppare  l’orecchio musicale  tramite le pratiche di ascolto attive
  • Sviluppare la capacità di cogliere e rendere il senso di un brano con la consapevolezza della sua valenza comunicativa
  • Non avere paura di esprimersi
  • Cogliere gli aspetti relazionali che sono alla base della pratica musicale
  • Imparare a mettersi in relazione con i compagni, il direttore, il pubblico

Costo: 50€ al mese, incontro di 1 ora una volta a settimana  

MUSICA – TAM TAM FOLLIA

Laboratorio di percussioni africane.

Descrizione:

Il progetto nasce dalla volontà di contribuire alla divulgazione della cultura musicale del west Africa, puntando sulla possibilità di coglierne alcuni tratti distintivi e caratterizzanti attraverso la musica, il canto, il ritmo. “Tam tam folie” in lingua mandinga significa “suonatori di tamburi” da qui l’idea di rappresentare con le percussioni i ritmi folli della vita quotidiana e questa corsa verso o contro il tempo per noi “TamTamFollia”.

Argomenti trattati nel corso:

Il laboratorio di percussioni favorisce la partecipazione attiva di ogni singolo allievo, rendendo il contesto di gruppo uno spazio protetto e intimo in cui potersi esprimere. Il corso prevede un apprendimento graduale e diversificato, ed è strutturato in aree diverse: emotiva, espressiva, posturale e tecnica, includendo anche nozioni storico culturali della tradizione africana. Inizialmente i partecipanti verranno invitati a condividere con il gruppo la loro personale rappresentazione dell’Africa, dei suoi abitanti, dei suoi usi e costumi. Questa socializzazione preliminare ha lo scopo di costruire un linguaggio comune e condiviso che rappresenterà la base per le successive elaborazioni di natura musicale e culturale. Gli allievi verranno sollecitati nell’espressione musicale in modo da poter trovare il proprio ritmo personale. La fase tecnica del laboratorio è incentrata sull’acquisizione di elementi di natura corporea/posturale e sull’acquisizione delle tecniche per la produzione dei suoni di base del djembe e del dundun. Successivamente verranno presi in considerazione i ritmi della tradizione mandinga. Per ogni ritmo, partendo da quelli più elementari ed immediati, verrà spiegato il significato e mostrata, dall’insegnate, la corretta esecuzione. Una volta compreso l’incastro ritmico dei vari accompagnamenti, ogni gruppo di allievi verrà invitato a riprodurre un determinato accompagnamento; a questa fase segue l’esecuzione del ritmo completo da parte di tutto il gruppo di allievi. Il percorso si concluderà con la composizione di un percorso musicale semanticamente articolato e dallo svolgimento di un saggio finale.

Obiettivi del corso:

  • Acquisizione delle tecniche di base per l’utilizzo di uno strumento a percussione
  • Conoscenza delle origini del djembe, del dundun e delle rispettive funzioni nell’espressione musicale della tradizione dell’Africa Occidentale
  • Conoscenza dei principali incastri poliritmici veicolati dalla tradizione di origine mandinga e relativa conoscenza dei significati di natura rituale, religiosa e sociale ad essi abbinati
  • Sviluppo di capacità di relazione e di lavoro in gruppo
  • Sviluppo delle capacità espressive
  • Sviluppo della capacità di coordinazione ritmica
  • Valorizzazione delle caratteristiche personali degli allievi e delle potenzialità musicali e ritmiche da essi possedute
  • Capacità di integrare elementi culturali e musicali provenienti da altri paesi e culture

Presentazione del docente:

Stefano Zingoni inizia a suonare e studiare percussioni africane a 15 anni, durante il suo percorso ha partecipato a corsi e seminari in tutta Italia, incontrando così alcuni dei più grandi maestri “djembefola” di fama mondiale (Mamady Keita, Fomoudou Konaté, Bilorou, Harouna Dembele..ecc…). Segue corsi dedicati con il maestro di musicoterapia Mario Marino, con il polistrumentista Ettore Bonafé, segue corsi di congas con Silvano Del Gado, corsi di percussioni africane a Firenze con Wahi Vié e Brahima Dembele…ed altri. Nel 2005 e 2006 viaggia in Africa per approfondire l’arte del djembé. A Ouagadougou e Bobo Diulasso (Burkina Faso) partecipa a vari stage intensivi con i maestri Amadou Kienou, Adama Bilorou Dembele, Baba Diarra ed altri ancora. Riceve l’attestato artistico di partecipazione dall’Associazione Foteban e documenta la vita quotidiana delle città, le prove di vari gruppi, concerti e lezioni di percussioni. L’anno successivo in Senegal, vive l’Africa ospitato da alcune famiglie e partecipa così alla vita quotidiana, alla preparazione degli spettacoli Sabar per il Tabaski a rituali tradizionali e feste tipiche. Tiene per 8 anni, dal 2005 al 2013, corsi di percussioni al Teatro Quaranthana di San Miniato (Pi) e collabora con artisti, attori e musicisti per la creazione di spettacoli che vedono la fusione tra musica percussiva e teatro…qui nasce “TamTamFollia” e questo è il suo progetto annuale fino ad oggi. Si reca a Rio de Janeiro (Brasile) nel 2014 e partecipa ad alcune fasi di preparazione dei vari blocchi di Samba Batucada per la città del carnevale più famoso del mondo. Visita lo storico blocco (contrada carnevalesca) di “Portela” e la festa dell’orgoglio nero “Deusa do Ebano” filmando e documentando tutte le fasi percussive e di danza che fanno parte della cultura Afro Brasiliana. Dal 2015 lavora con “OneBeat” e “Drum Circle Spirit” come assistente di Team Building e Drum Circle per eventi aziendali che prevedono l’uso delle percussioni come metodo di unione tra i dipendenti. Nel 2016 incide con Silvano Del Gado e Suellen Sodré, il disco Afro House “Flow” uscito con l’importante etichetta discografica “Stealth Record” di Roger Sanchez ed “Armada Music”, dove suona ed incide tutte le percussioni del brano. Nell’anno scolastico 2016/2017 tiene, per OneBeat, il laboratorio “Il Ritmo del Cuore” per la scuola dell’infanzia di Villa Campanile, Castelfranco di Sotto (Pi) che prevede l’uso delle percussioni come metodo di introduzione alla musica.

Costo: 40€ al mese, incontro quindicinale di circa 2 ore  

MUSICA – DRUM CIRCLE

Suoniamo nel cerchio di percussioni, connettendoci fra noi tramite il potere del ritmo, aiutandoci a recuperare, godere e nutrire il nostro spirito ritmico, la capacità di essere in armonia con noi stessi e con la nostra comunità.

Descrizione:

Un Drum Circle facilitato è un coinvolgente evento ritmico in cui un gruppo di persone si trova insieme a suonare tamburi e percussioni e, mentre si diverte e scatena la propria energia vitale, realizza il massimo potenziale musicale tramite il sostegno di un facilitatore. La qualità della musica cresce in funzione del progredire dell’apertura al dialogo ritmico dei suoi membri.

Il facilitatore infatti, mentre offre un approccio semplice ed intuitivo alle percussioni, attraverso giochi e sequenze alimenta l’apertura fra i partecipanti approfittando della capacità di tamburi e percussioni di stimolare la connessione con le proprie capacità comunicative e di scambio creativo.

Il Drum Circle è quindi  una piattaforma di apprendimento esperienziale efficace in tutte le dinamiche di gruppo in cui il bisogno di empatia, di stima reciproca e motivazione siano aspetti essenziali. Mentre si divertono nello scoprire la propria ritmicità, i partecipanti nutrono la propria presenza ed il proprio potenziale (empowerment), nonchè la capacità di essere in rapporto creativo fra di loro (team building), tramite il potere del ritmo. Quando infatti al di là del semplice stare assieme queste persone hanno un pensiero ed una meta comune, si manifesta una forza sinergica che solidifica la visione e l’intento del gruppo stesso.

Argomenti trattati nel corso:

  • Capacità di ascolto e dialogo
  • Coinvolgimento
  • Creatività ritmica
  • Presenza ed equilibrio emozionale
  • Leadership individuale e di gruppo

Obiettivi del corso:

Stimolare:

  • Socializzazione, condivisione ed inclusione degli altri
  • Creatività
  • Espressione di sé
  • Individualità
  • Autostima
  • Pensiero critico
  • Soluzione creativa di problemi
  • Comunicazione effettiva
  • Sviluppo di piccole ed espanse capacità motorie
  • Connessione emozionale e cognitiva alla musica
  • Comprensione intuitiva della musica
  • Capacità di ascolto, cooperazione e fiducia in se stessi
  • Coordinazione fra occhi e mani
  • Vitalità
  • Fornire una piattaforma di apprendimento a complemento degli studi degli altri strumenti musicali, in modo che con i suoi benefici il drum circle possa portare miglioramento in qualsiasi arte praticata dai partecipanti

Presentazione del docente:

Harshil Filippo Chiostri:
Community Drum Circle Facilitator preparato da Arthur Hull & VMC.

Ho suonato il pianoforte da quando avevo 4 anni, prima attraverso studi classici e poi dai 14 anni pianoforte rock e moderno con Walter Savelli.
Nel 1995 scopro e mi innamoro del suono delle percussioni e del Didgeridoo, e lascio le tastiere per darmi al ritmo percussivo!
Dal 1997 al 2004 mi esibisco nelle più grandi discoteche d’Italia, e dal 2000 in eventi di musica per meditazione e danzaterapia..
Adoro creare musica sul momento tramite il cerchio di percussioni facilitato, ma comunque continuo a studiare tecniche tradizionali, come nel caso delle percussioni africane.
Sono co-direttore di Podere Amarti, centro residenziale per la meditazione e l’espansione del potenziale umano.
Nell’ambito dello sciamanesimo sono presentatore di Trance Dance dal 1997, e conduco inoltre sessioni di Viaggio Sciamanico e Recupero dell’Anima.
Ho una formazione in Costellazioni Sistemiche Familiari ed in Costellazioni Rituali presso l’Istituto Nemeton, una formazione in Somatic Experiencing – Trauma Healing, ed in Essential Life Consulting

In anni di attività come percussionista ho potuto verificare come le percussioni, suonate in modalità aperta e ricettiva, siano in grado di influenzare in positivo molti aspetti della propria vita, aiutandoci ad espandere ed integrare numerose qualità apparentemente opposte ed in realtà complementari, come quelle appartenenti ai due emisferi, logico ed intuitivo.
Quando ho scoperto l’esistenza del metodo del Drum Circle facilitato ho avuto un immediato sussulto di gioia: finalmente in modo veloce ed intuitivo potevo proporre lo stesso tipo di apprendimento ad un gruppo di persone senza alcuna esperienza precedente, grazie alla potenza del campo energetico creato dall’orchestrazione dei diversi strumenti.
Così, amo presentare il Drum Circle facilitato, sia rivolto a qualsiasi persona che abbia perso il contatto con la propria ritmicità ed i suoi benefici, sia come modello di Team Building per gruppi di ogni tipo.
E’ infatti una solida ed elastica piattaforma di espressione della propria individualità in sincronicità con gli altri, capace di valorizzare il potenziale di un sistema di relazioni come quello del team mentre ti aiuta a connetterti con il tuo naturale valore personale.
Mi soddisfa profondamente perché è una semplice e potente metafora delle relazioni, adatta a tutti i tipi di persone, che ci permette di riscoprire come possiamo vivere molteplici aspetti del relazionarsi, a partire da un luogo interiore di fiducia e creatività verso noi stessi e gli altri.
Il tutto accompagnato dalla gioia e divertimento di improvvisare musica insieme!

Incontro mensile di 2 ore

CORSISTICA PER BAMBINI E ADOLESCENTI

INGLESE PER BAMBINI DELLE ELEMENTARI

Corso di inglese con insegnante madrelingua. Nel corso si introduce la base della grammatica insieme agli esercizi di lettura e scrittura, che aiutano a sviluppare le capacità di parlare. Per rendere le lezioni più divertenti si lavora con racconti, canzoni, giochi e schede didattiche.

Descrizione:

Corso di inglese costruttivo e divertente. Adatto ai bambini che partono da zero o poco più. Imparano diversi elementi fondamentali della lingua. Per i bambini si parte da zero. Si introduce la base della grammatica insieme agli esercizi di lettura e scrittura, che aiutano a sviluppare la capacità di parlare. I bambini apprenderanno nuovi vocaboli ed espressioni sviluppando fiducia in se stessi e sicurezza nelle proprio abilita. Per rendere le lezioni più divertenti si lavora con racconti, canzoni, giochi e schede didattiche.

Argomenti trattati nel corso:

  • La pronuncia delle lettere, iniziando con l’alfabeto
  • Il verbo essere
  • Il verbo avere
  • Come si fa a forme una frase completa
  • Come si fa a fare una domanda e risposta
  • Vocaboli nuovi

Obiettivi del corso:

  • Pronunciare tutte le lettere dell’ alfabeto
  • Riconoscere i verbi essere ed avere e i loro usi
  • Cantare alcune canzoni in inglese
  • Tradurre alcune parole dall’ italiano all’ inglese e vice versa

Presentazione del docente:

Hello! Sono Susan L. Martenson-Farese, la vostra insegnante di inglese e calligrafia. Sono nata nello stato di Maine, USA e cresciuta a Jamestown, New York, vicino a Buffalo. Dopo aver studiato calligrafia e laureata in grafica all’Università di San Diego in California mi sono innamorata di storia dell’arte del Rinascimento Italiano. Cosi tanto che sono venuta qui in Italia per fare delle ricerche per un anno…e dopo quasi 25…sono sempre qui! Insegno da una vita e adoro lavorare con tutte le eta. Imparare non deve essere uno stress, anzi, deve essere un piacere!

Costo: 85€, 10 incontri  di 1 ora 

CORSO DI ILLUSTRAZIONE E FUMETTO BASE E AVANZATO

Anche tu ami i fumetti e hai sempre sognato di diventare un mangaka? Sogni storie fantastiche e non poni limiti alla tua fantasia? È arrivato il momento di creare il tuo fumetto! Questo corso è adatto anche per i principianti, l’importante è avere passione.

Descrizione:

Il Corso di Illustrazione e Fumetto è adatto anche a chi è alle prime armi e non ha mai disegnato. Il corso base ha lo scopo di far apprendere tutte le basi del disegno, molte tecniche e stili differenti, utili a maturare il proprio stile personale. Il corso avanzato permette invece di portare avanti i propri progetti personali di fumetto e/o illustrazione, maturare le tecniche preferite, costantemente seguiti ed aiutati.

Argomenti trattati nel corso:

  • Descrizione ed utilizzo di ogni strumento necessario per un disegnatore
  • Tecniche di disegno e stili
  • Fumetto Europeo, Americano e Manga
  • La scomposizione delle figure
  • Il corpo umano
  • Il movimento
  • La prospettiva
  • Luci ed ombre
  • Come strutturare una storia
  • Storyboard
  • Character design
  • La psicologia del personaggio
  • Impaginazione/Lettering/Balloon

Obiettivi del corso:

  • Essere in grado di svolgere le seguenti attività:
  • Creare storie e personaggi plausibili e ben caratterizzati
  • Disegnare personaggi ben proporzionati in base allo stile
  • Creare una giusta prospettiva e profondità in ogni disegno
  • Inchiostrazione, chiaroscuro, acquerello
  • Saper passare dallo Storyboard alle tavole definitive

Presentazione del docente:

Ciao a tutti, sono Giovanni D’Addetta, l’insegnante del corso di Illustrazione e Fumetto. Nato a Firenze nel 1986 dove ho studiato all’istituto d’arte per seguire quella che è stata fin da piccolo la mia più grande passione, il disegno. Passione che ho continuato a nutrire costantemente anche se impegnato in altri lavori non inerenti all’arte, fino al giorno in cui ho accettato un lavoro ad un centro estivo di atletica, dove ho scoperto il piacere di lavorare a stretto contatto con le proprie passioni e di insegnare ad allievi altrettanto appassionati. Ed è in quel periodo che ho scelto di catapultarmi nel campo minato dell’insegnamento e di trasmettere la passione a tutti i miei allievi con questo corso dove non mancano mai le risate e piacevoli conversazioni sul fantastico e vasto mondo del fumetto. I miei corsi sono caratterizzati da un clima informale e dal basso numero di allievi, condizione che mi permette di seguire ciascuno con la dovuta attenzione, dato che ogni allievo seguirà un percorso personale in base alle proprie preferenze in modo da permettere a tutti la maturazione del proprio stile personale. Ho sempre pensato che disegnare permette di esprimere se stessi, un’ attività terapeutica e rilassante, dove non si smette mai di crescere ed imparare, un percorso infinito pieno di soddisfazioni dietro ogni angolo ed è con estremo piacere che con questo corso fornisco i mezzi ed accompagno ogni allievo in questa nuova avventura a stretto contatto con i nostri eroi dei fumetti preferiti, compagni di viaggio fantastici ed incredibili.

Costo: 110€, 10 incontri  di 90 minuti

PROPEDEUTICA MUSICALE

A monte delle conoscenza musicale dei grandi musicisti c’è la necessita di comprendere che la musica non è solo una fusione tra suono e testo, ma è anche e soprattutto costituita dalle emozioni dell’esecutore. La musica infatti si può apprendere traducendo in suoni le emozioni che il bambino vive rapportandosi con suoni naturali ed artificiali.

Alla musica, infatti, ci si può approcciare anche con modalità differenti rispetto a quelle classiche della prassi strumentale. Ad essa, infatti ci si può accostare anche attraverso un’esperienza creativa e collettiva che coinvolga tutto ciò che alla musica è o può essere inerente: gesto, movimento, danza, scansione verbale, vocalità, strumentario musicale, drammatizzazione e performance. E’ in questo il modo che utilizzeremo durante i nostri laboratori.

Ogni laboratorio avrà una durata di 10 lezioni, alla fine delle quali verrà fatta una lezione aperta alle famiglie. Durante le lezioni i bambini affronteranno la musica non solo da un punto di vista classico, ma soprattutto attraverso emozioni tradotte in musica e gesti, attraverso suoni ed effetti prodotti dalla natura e non solo. Ogni laboratorio inizia e si conclude dopo 10 incontri, ed avrà un differente percorso e una differente storia come linea guida.

Tuttavia ogni laboratorio non sarà fine a se stesso, ma servirà ad acquistare la consapevolezza necessaria per avvicinarsi al laboratorio successivo, fino ad arrivare all’ultimo, alla fine del quale non ci sarà una lezione aperta, ma un vero e proprio saggio che riassumerà tutti i contenuti affrontati durante l’anno.
Durante i laboratori impareremo le prime basi della musica, ma ci concentreremo per lo più sullo sviluppo dell’orecchio e dell’ascolto, non solo dei suoni esterni ma anche di quelli interiori.

Inoltre, oltre a cantare, suonare, ballare, colorare, giocare ed imparare, costruiremo ad ogni laboratorio degli strumenti musicali con materiali riciclati che riproducano i suoni raccontati nella storia che funge da filo conduttore degli incontri.

Presentazione insegnante:

Ciao a tutti io son Francesca,

insegnate e “professoressa”,

son laureata in Filosofia,

ma la musica è la vita mia!

Se con la musica tu vuoi giocare,

le mie lezioni devi frequentare,

e insieme faremo, cantando felici,

di ritmo e melodia i nostri nuovi amici!

E faremo rime a più non posso,

e canteremo come un pettirosso,

e suoneremo e batteremo le mani,

e impareremo tanti bei brani!

Non vi racconto la mia vita,

venitemi a conoscere, è cosa gradita,

e insieme viaggeremo per mondi incantati,

meravigliosi ed anche intonati!

GIOCO DANZA

Per bambini e bambine da 4 a 6 anni.

Descrizione:

Il corso è dedicato ai bambini dai 4 ai 6 anni e propone esercizi che prevedono disposizioni come la fila, l’ordine sparso, il cerchio, mantenendo viva l’attenzione anche sullo spazio occupato dai propri compagni. Imparare a muoversi nell’aula prestando attenzione sia alle dimensioni del luogo in cui si decide di lavorare sia alle relazioni di distanza con gli altri bambini.

L’ascolto musicale viene stimolato attraverso l’uso di brani musicali o tramite piccoli strumenti a percussione, invitando i piccoli a riconoscere la velocità del ritmo. Si lavora ancora sull’ascolto mettendo in relazione vari brani musicali con un certo tipo di movimento, con l’imitazione di un animale o con l’indicazione di un’immagine particolare, sviluppando in questo modo anche l’espressività dei piccoli allievi.

Successivamente vengono inseriti esercizi più tecnici per prendere coscienza del proprio corpo anche in relazione ad un lavoro tecnico che parte dal controllo della postura e della deambulazione. Imparare a stare in piedi in maniera corretta e a camminare controllando i propri piedi ed il proprio corpo sono il primo passo per ottenere un buon portamento ed un buon controllo dei propri movimenti. Naturalmente ogni esercizio proposto a questi bambini così piccoli deve mantenere un aspetto ludico: attraverso il gioco potranno imparare divertendosi.

Argomenti trattati nel corso:

  • Uso dello spazio
  • Ascolto musicale con particolare alla distinzione tra ritmo e melodia
  • Relazione tra suono e movimento
  • Sviluppo dell’espressività
  • Piccole nozioni tecniche

Presentazione dell’ insegnante:

Salve sono Nicoletta Baroni, ballerina, coreografa ed insegnante di danza. La mia passione è iniziata da molto piccola ed è cresciuta con me. Ho iniziato il mio percorso presso il Florence Dance Center, studiando con Marga Nativo e Rosanna Brocanello Classico e Modern. Crescendo ho studiato e collaborato con vari danzatori , sia a livello italiano che internazionale; come Igal Perry, Christopher Huggins, Andrè de là Roche, Freedie Moore, Aury Reitz ed altri. Col tempo il puro piacere di danzare è cresciuto ma con lui è cresciuta la voglia di trasmettere agli altri la mia passione e l’amore per la danza in tutte le sue sfaccettature. Con grande soddisfazione personale in seguito ho intrapreso il percorso dell’insegnamento, rivolto a grandi e piccini, e collaborato con enti sociali come la “Casa Famiglia Comunità Accoglienza” Firenze. Anche se già ballerina ed insegnante mi piace apprendere sempre cose nuove, ed ho iniziato ad esplorare nuove tecniche di allenamento come il pilates e le “Matilde’s Braids”. Adesso insegno e ricopro mansione direttiva della “Asd Action Scuola Internazionale Danza”.

DANZA CLASSICO PROPEDEUTICO

Per bambini e bambine da 6 a 8 anni.

Descrizione:

Il corso prevede un approfondito studio sulla conoscenza del corpo, sullo spazio e sul movimento in relazione alla musica. Gli allievi si avvicineranno allo studio tecnico della danza classica concentrandosi sull’uso corretto delle braccia, dei piedi e dell’equilibrio in relazione all’allineamento del resto del corpo e verrà introdotto il concetto di “en-dehors”(extra rotazione delle anche) confrontato con la posizione in “parallelo”. Un importante lavoro sarà svolto anche “a terra” con una costante attenzione mirata ad ottenere una postura migliore conseguente ad un corretto allineamento del corpo. In questa fase del loro percorso la componente ludica è ancora un elemento importante e molto presente.

Obiettivi del corso:

  • Proporre un training corretto ed adeguato per la crescita dei giovani allievi.
  • Far conoscere le posizioni ed i passi base della danza classica e insegnare loro a distinguerli e riconoscerli.
  • Comporre piccole coreografie, sia guidate dall’insegnante che lasciate alla libera interpretazione dei bambini al fine di stimolare la loro creatività e la loro memoria.

Presentazione dell’ insegnante:

Salve sono Nicoletta Baroni, ballerina, coreografa ed insegnante di danza. La mia passione è iniziata da molto piccola ed è cresciuta con me. Ho iniziato il mio percorso presso il Florence Dance Center, studiando con Marga Nativo e Rosanna Brocanello Classico e Modern. Crescendo ho studiato e collaborato con vari danzatori , sia a livello italiano che internazionale; come Igal Perry, Christopher Huggins, Andrè de là Roche, Freedie Moore, Aury Reitz ed altri. Col tempo il puro piacere di danzare è cresciuto ma con lui è cresciuta la voglia di trasmettere agli altri la mia passione e l’amore per la danza in tutte le sue sfaccettature. Con grande soddisfazione personale in seguito ho intrapreso il percorso dell’insegnamento, rivolto a grandi e piccini, e collaborato con enti sociali come la “Casa Famiglia Comunità Accoglienza” Firenze. Anche se già ballerina ed insegnante mi piace apprendere sempre cose nuove, ed ho iniziato ad esplorare nuove tecniche di allenamento come il pilates e le “Matilde’s Braids”. Adesso insegno e ricopro mansione direttiva della “Asd Action Scuola Internazionale Danza”.

Costo: 65€ al mese, due incontri alla settimana di 1 ora

IL MIO FIORE SI APRE

Approccio alla tecnica del feltro artigianale con la realizzazione di un fiore  che può diventare, secondo la forma che si sceglie, fiore di loto, rosa o tulipano, soprammobile, base per un piantina grassa, uno svuotatasche, portagioie o quello che ciascuno desidera.  Il percorso che dal seme porta al bocciolo, per sbocciare infine come fiore, viene vissuto attraverso ogni passaggio e contemporaneamente alla creazione artigianale, con giochi di movimento e di espressione con il corpo.

Descrizione:

Questo laboratorio affronta i temi della chiusura/apertura e dell’ identità, preziosi alla preadolescenza, vissuti in chiave metaforica con il percorso dal seme al fiore. Il simbolo del fiore che sboccia esprime l’apertura al mondo con le proprie peculiarità e caratteristiche. Ogni fiore, pur appartenendo alla stessa specie, è diverso dall’altro e porta il suo bagaglio di bellezza, adattabilità e risorsa per l’ambiente. Il fiore dona il suo splendore nell’unione con altri fiori: un mazzo, un prato, un lago dove galleggiano le ninfee. Per la persona l’apertura e la condivisione con gli altri rende gioiosa ed appagante la vita.

Questo percorso ha una parte di lavoro col corpo e una parte espressivo-manuale con la tecnica del feltro che grazie alle sue caratteristiche, risulta essere uno strumento particolarmente idoneo alla realizzazione dell’obiettivo. Il lavoro viene fatto sul rovescio, ancora più precisamente nell’interno, i colori vengono scelti e assemblati ma le sfumature e la loro composizione si riveleranno nel loro splendore solamente quando ci sarà la sbocciatura/apertura. L’imprevedibilità del risultato finale arricchisce l’effetto “a sorpresa”  dando così la possibilità di lavorare sull’attesa, sulla cura e soprattutto sull’immaginazione.

Anche questo percorso prevede un lavoro sul corpo che, con l’ ausilio di strumenti come teli, rendono molto bene il tema dell’apertura e dei colori. Oltre a lavorare su chiusura e apertura a livello individuale, il gruppo interagirà coreograficamente nella sbocciatura di un grande fiore.

Argomenti trattati nel corso:

  • Identità e appartenenza
  • L’ insieme è più della somma delle parti
  • Chiusura e apertura
  • Cenni alla tecnica del feltro artigianale, con attenzione particolare alle sensazioni che vengono provate nell’ impiego e trasformazione del materiale

Obiettivi del corso:

Dare voce e spazio all’espressione corporea, il  movimento, l’ascolto e la percezione di sé stessi.  Condivisione di temi caratteristici del periodo evolutivo a cui i partecipanti appartengono e che simbolicamente fanno parte del nostro tema/fiore: chiusura, apertura, contenimento, solitudine e relazione. Sperimentazione di una tecnica, la feltratura, in tutti i suoi aspetti piacevoli e pratici.

Presentazione dell’ insegnante:

Mi chiamo Lucia Guerrini, sono un’educatrice e da tanti anni lavoro con bambini e adulti di ogni età e condizione psicofisica. Ho sempre amato sperimentare tecniche e materiali di ogni tipo, e condividere le mie come le altrui scoperte. Il gioco e lo stupore accompagnano sempre i miei passi. Passando attraverso la passione per la fotografia poi per la tessitura, da diversi anni ho scoperto e insegnato il feltro. Non finisce mai di stupirmi nella scoperta di nuove caratteristiche, utilizzi e sensazioni. Favorisce molto la concentrazione e il contatto intimo e profondo con sé stessi.

Nel 2012 ho conseguito il Master di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi , disciplina della comunicazione ed espressione con tutti i linguaggi, verbali e non verbali, creata da Stefania Guerra Lisi. Attraverso questa ricerca ho potuto unire e contestualizzare la mia passione per le espressioni manuali- artistiche all’altro linguaggio per me fondamentale: quello del corpo.  Per anni ho fatto yoga, e da circa 10 anni a questa parte pratico taj chi Quan . Negli ultimi tempi sto frequentando anche una classe di esercizi di Bioenergetica.

CON LA MUSICA SI PUO’

Percorso di propedeutica musicale e creazione di una piccola orchestra.

Descrizione:

Percorso di musica d’insieme finalizzato alla creazione di una piccola orchestra, diviso in due tappe: per i più piccoli (ultimi anni materna) sotto forma di gioco musica e propedeutica musicale, per i più grandicelli (elementari) con un approccio più diretto agli strumenti orchestrali.

Obiettivi del corso:

  • Saper esplorare diverse possibilità espressive della propria voce, degli strumenti eventualmente conosciuti e di nuovi strumenti musicali, imparando ad ascoltare se stesso e gli altri ed a sapersi confrontare con l’altro
  • Conoscere e saper fruire  combinazioni, timbriche, melodiche, ritmiche, eseguite con la voce e strumenti
  • Partecipare alla realizzazione di esperienze musicali quali attività corali e strumentali con performance finali
  • Imparare a leggere in modo positivo le proprie emozioni e saperle gestire
  • Sapere capire l’importanza del proprio lavoro e saperlo portare a termine
  • Affinare il gusto estetico musicale per una buona performance

Presentazione dell’ insegnante:

Nato appena in tempo per assistere allo sbarco dell’uomo sulla luna, Paolo è folgorato in età prescolare dall’ascolto di una versione di ‘Let it be’ cantata da Ray Charles e capisce che imparare a suonare uno strumento sarà lo scopo principale della sua adolescenza. Entra in Conservatorio a 11 anni, destinato necessariamente allo studio del fagotto, dato che le alternative sarebbero state violino, flauto, clarinetto e pianoforte. Nonostante si renda presto conto che tra Ray Charles ed il fagotto ci siano ben più di sei gradi di separazione, realizza che il destino gli ha regalato la fortuna di poter suonare uno strumento completo, versatile ed indispensabile per l’esecuzione di musiche di ogni epoca e genere. A 18 anni si diploma e comincia a suonare in orchestra, frequentando contemporaneamente l’ Università. Ma la sua “vocazione” si rivela quando gli viene proposto di insegnare alle scuole materne ed elementari. Dal 1999, oltre all’insegnamento di fagotto e di fagottino, il suo impegno principale riguarda i laboratori di musica nelle scuole elementari di Firenze, Sesto Fiorentino, Certaldo e i Comuni della Val di Pesa.

Costo: 50€ al mese, incontro di  60 minuti una volta a settimana

GIOCO TEATRO

Il gioco teatro si propone di utilizzare giochi teatrali per invitare i bambini ad esprimere se stessi e a relazionarsi col gruppo, in una dimensione ludica e libera da giudizi e aspettative.

Descrizione:

L’incontro di gioco teatro prevede una scaletta in cui, partendo da giochi preparatori e di riscaldamento, si arriva a trattare l’argomento principale, lavorando su elementi teatrali quali l’improvvisazione singola e di gruppo, l’uso del corpo e della voce, le caratteristiche dello spazio e del tempo, la relazione. Fondamentale è il gruppo, che collabora, non giudica e si diverte nel rispetto di ogni individuo che lo compone. E’ prevista una breve performance finale, creata dai bambini durante il laboratorio, in cui verranno mostrati tratti del percorso svolto.

Argomenti trattati nel corso:

I giochi teatral-espressivi vertono su temi quali il corpo e la voce, la loro relazione con lo spazio-tempo e con l’altro, gli elementi naturali, la parola.

Obiettivi del corso:

L’obiettivo del laboratorio di gioco teatro è che ogni partecipante sperimenti un’attività originale in cui esprimere se stesso e stabilire una relazione sana e collaborativa con gli altri, imparando il rispetto delle regole e l’affermazione di sé nel mondo.

Presentazione dell’ insegnante:

Mi chiamo Francesca, sono mamma e maestra di scuola primaria. Ho una laurea in DAMS e un’altra in Scienze della Formazione Primaria. Il teatro è sempre stato la mia passione e il laboratorio di gioco espressivo ha costituito la mia professione prima di diventare una maestra a tutti gli effetti. La mia attività ha subito una pausa quando sono diventata mamma, ma adesso mi sento pronta per tornare a giocare al teatro!

Costo: 35€ al mese o 90€ per 3 mesi, incontro di 1 ora una volta a settimana

GIOCOLERIA

Corso di Giocoleria per bambini e ragazzi con giochi di abilità, allo scopo di sviluppare la coordinazione, la concentrazione e la socializzazione fra i partecipanti.

Descrizione:

Il corso ha come obiettivo far conoscere a bambini e ragazzi l’affascinante mondo del circo. Offre la possibilità d’imparare quest’antica e millenaria arte, di apprendere l’utilizzo degli attrezzi della giocoleria e di condividere con l’insegnante i segreti per accrescere la destrezza e la concentrazione. Per il clima divertente, partecipativo e per nulla competitivo questa attività si trasforma in un’attività socialmente formativa e ricreativa.

Argomenti trattati nel corso:

  • Esercizi basici nel motociclo, Palla (esercizi di equilibrio)
  • Esercizi statici e dinamici di Giocoleria per le seguenti discipline: Palline, Clave, Cerchi, Diabolo, Flowerstick, Kiwido
  • Per coloro che già conoscono la Giocoleria: attenzione individuale per incrementare la tecnica nei diversi livelli (iniziale, medio e avanzato)

Obiettivi del corso:

Il corso ha l’obiettivo di migliorare e stimolare le diverse capacità cognitive di psicomotricità, oltre che l’autostima personale, tramite l’arte circense e il gioco ricreativo.

Presentazione dell’ insegnante:

Santiago Salinas, 31 anni, nasce a Buenos Aires e nel 2013 si trasferisce in Italia per specializzarsi nei diversi paesi europei con le annuali Convention di Circo Europee (Ejc- European Jugglin Convention). Visita Francia, Olanda, Irlanda e ha l’opportunità di perfezionarsi con grandissimi artisti internazionali.

La formazione di artista circense ha inizio in Argentina nel 2009 con la Convention di Buenos Aires, dove risulta vincitore assoluto nella gara di Diabolo.

Attualmente è insegnante di Giocoleria a Firenze e studente di Storia e tutela dei beni archeologici, artistici, archivistici e librari all’Università di Firenze.

Costo: 50€ al mese, incontro di 60 minuti una volta a settimana